RAVEL: Musica per violino e piano - Int.

Esecutore: A.Ibragimova,violino; C.Tiberghien,piano

Autore: Ravel

Numero dischi: 1

Barcode: 0034571178202

Hyperion
CD
2011
CDA67820
2011-09-01
17,56 €
Tasse incluse
Quantità
Non disponibile

  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

Le opere per violino e pianoforte dell’ultima fase creativa di Maurice Ravel occupano un posto di primo piano nel repertorio cameristico e sono considerate tra i massimi capolavori del loro genere. Sotto il profilo stilistico, queste opere rivelano l’influsso di numerose correnti musicali, dal jazz all’impressionismo, e riescono a far coesistere i delicati colori di Debussy con il lirismo di Franck. Composta durante gli anni di studio di Ravel e pubblicata postuma, la Sonata in un movimento per violino e pianoforte è considerata dagli addetti ai lavori un’antenata dal carattere lirico della splendida Sonata in sol maggiore, con la sua scrittura molto originale e il suo coinvolgente andamento blues. La spontaneità, la ricchissima tavolozza di colori e le suggestioni esotiche dei lavori per violino e orchestra possono essere affrontate adeguatamente solo da interpreti di grande talento e alcuni passaggi della sfrenata Tzigane sembrano fatti apposta per mettere alla prova il virtuosismo dei violinisti. Recente vincitrice del prestigioso premio “Young Artist of the Year” della Royal Philharmonic Society, Alina Ibragimova si accosta a questo vero e proprio tour de force con una verve incontenibile, sfoggiando una straordinaria varietà espressiva e una maturità interpretativa che conosce pochi rivali. La Ibragimova è accompagnata al pianoforte da Cédric Tiberghien, autore di una prova elegante e impeccabile sotto tutti i punti di vista e capace di ricreare con grande efficacia l’iridescente scrittura pianistica di Ravel. Il programma di questo splendido disco è degnamente completato dall’ampia e appassionante Sonata per violino e pianoforte di Guillaume Lekeu, ritenuta il massimo capolavoro del compositore francese scomparso all’età di soli 24 anni.

 

Già disponibili:

 

JOHANN SEBASTIAN BACH

sonate e partite per violino solo

Alina Ibragimova, violino

CDA67691/2 (2 CD alto prezzo)

«Giovane, dotata di un indiscutibile talento ed estremamente seria, questa ventiquattrenne violinista russa suona con una maturità inattesa per la sua età. In questo cofanetto doppio la Ibragimova rimane sempre vicina al cuore della musica, sia quando Bach esprime l’incontenibile energia di un fiammeggiante virtuosismo sia quando indugia in una struggente effusione di malinconia» (The Times) «Una ammirevole agilità, una impeccabile articolazione, una perfetta intonazione e in ogni battuta lo sfoggio di una impressionante padronanza tecnica […] La Ibragimova rimane sempre concentrata sulla bellezza della musica […] La qualità sonora è semplicemente favolosa» (The Strad) «Questo cofanetto doppio della Hyperion consente di apprezzare fino in fondo la straordinaria commistione di intelligenza musicale, intuizione, vulnerabilità ed energia che caratterizza lo stile esecutivo della Ibragimova […] La violinista russa riesce a far apparire opere conosciutissime come le sonate e le partite di Bach al tempo stesso spontanee e sorprendenti» (New York Times, Stati Uniti).

 

KAROL SZYMANOWSKI

integrale delle opere per violino e pianoforte

Alina Ibragimova, violino

Cédric Tiberghien, pianoforte

CDA67703 (CD alto prezzo)

«Per quanto riguarda il panorama violinistico, stiamo vivendo in un’epoca d’oro, tuttavia – anche di fronte ad artiste del calibro di Hilary Hahn, Leila Josefowitz e Julia Fischer – Alina Ibragimova dimostra di possedere un talento davvero stupefacente. Sotto il profilo tecnico, il suo stile esecutivo è assolutamente impeccabile. L’intonazione è eccezionale e la sua tavolozza timbrica sembra quasi infinita, spaziando da tinte forti a delicatezze setose e da sontuosi panneggi sonori a vaporosità quasi impalpabili» (International Record Review) «La Ibragimova e Tiberghien formano una coppia imbattibile, sia nella morbida sensualità delle opere composte da Szymanowski sia nei più convenzionali spunti tardo romantici della coinvolgente Sonata» (Gramophone).

Tracklist

Guillaume Lekeu (1870-1894)
Sonata in sol maggiore per violino e pianoforte
Maurice Ravel (1875-1937)
Sonata n. 1 in la maggiore per violino e pianoforte
Sonata n. 2 in sol maggiore per violino e pianoforte
Tzigane Rapsodie de concert per violino e pianoforte
Berceuse sur le nom de Gabriel Fauré per violino e pianoforte

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward