BARBIROLLI dirige Elgar e V.Williams

Esecutore: Symphonia of London & Allegri String Q.

Autore: N/A

Numero dischi: 1

Barcode: 5060218890058

Hi - Q Records
LP
2011
HIQLP005
2011-06-01
29,00 €
Tasse incluse
Quantità
Non disponibile

  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

Il programma di questo celebre disco fu registrato il 10 e l’11 maggio del 1962 presso la Kingsway Hall di Londra, a parte la Fantasiasu un tema di Tallis di Ralph Vaughan Williams, che venne incisa una settimana più tardi nel vasto spazio acustico della Temple Church della capitale inglese. Quest’ultima sala venne suggerita dal compositore e direttore americano Bernard Herrmann, intimo amico sincero e di Barbirolli fin dai tempi in cui il grande Sir John si trasferì a New York per perfezionare i suoi studi. Nel sito web di Herrmann si legge come «Herrmann insistette affinché quest’opera venisse fissata su disco in un edificio in pietra e non in un freddo studio di registrazione». Per questo motivo Herrmann suggerì Temple Church. Le sessioni di registrazione ebbero inizio a mezzanotte per evitare il rumore del traffico. Secondo Ursula Vaughan Williams, vedova del celebre compositore inglese, «in quell’occasione i cappotti, le custodie degli strumenti, le valigie e i thermos di bevande calde vennero ammassate senza troppi riguardi accanto alle pitture e alle statue dei crociati. Bernard era presente per ascoltare l’esecuzione e la qualità della registrazione e da tutto questo derivò una delle versioni più belle mai realizzate di quest’opera». Realizzato dal leggendario producer Victor Olof e dagli ingegneri Harold Davidson e Neville Boyling (Fantasia su un tema di Tallis), questo splendido LP è stato rimasterizzato a partire dai master originali della EMI nei mitici Studios di Abbey Road.Stampato su vinile da 180 grammi, questo LP si colloca ai vertici assoluti dei cataloghi audiophile e viene presentato con una veste grafica che ricalca alla perfezione quella originale. «Nell’introduzione e nell’Allegro Sir John rivela in maniera più che evidente il suo grande amore per questa partitura con un’interpretazione autorevole e perfettamente calibrata. La Serenata è pervasa da un’atmosfera calda e passionale, che peraltro non pregiudica per nulla la tranquilla serenità dell’opera» (Gramophone).

Tracklist

Edward Elgar (1857-1934)
Introduzione e Allegro per archi op. 47
Serenata in mi minore per archi op. 20
Ralph Vaughan Williams (1872-1958)
Fantasia su un tema di Thomas Tallis
Fantasia su Greensleeves

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward