SIBELIUS: Concerto per violino - The Swan of Tuonela

Esecutore: David Oistrakh, violino; Philadelfia Orchestra, Eugene Ormandy

Autore: Sibelius

Numero dischi: 1

Barcode: 4260019715333

Speakers Corner
LP
2017
SC-MS6157
2017-04-01
32,00 €
Tasse incluse
Quantità
  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

I compositori di opere strumentali non tengono sempre in debito conto l’effettiva eseguibilità delle loro idee musicali. Jean Sibelius – che era un eccellente violinista – deve essere stato perfettamente consapevole di quanto fosse complessa la parte solistica del suo Concerto per violino e orchestra op. 47, ma nonostante questo non fu in grado di prevedere che la prima esecuzione di questo monumento della letteratura orchestrale sarebbe stata accolta in maniera poco favorevole a causa dell’inadeguatezza del violinista che lo tenne a battesimo. In ogni caso, questo concerto è oggi considerato uno dei maggiori capisaldi del repertorio violinistico romantico non solo grazie alle magistrali interpretazioni dei violinisti dei giorni nostri, ma anche alle sue meravigliose melodie e alla distesa espressività della scrittura di Sibelius. Nella breve introduzione del secondo movimento i continui salti del violino – che sembrano quasi materializzarsi dal nulla – si aprono in un magniloquente dialogo sinfonico dalle inflessioni tipicamente tardo romantiche, che ben presto si accende fino a raggiungere l’impressionante vertice emozionale del tema principale di venti battute del secondo movimento. Quest’opera, che sembra essere stata scritta apposta per le agilissime dita di un violinista di livello mondiale, ci viene proposta in questo disco nell’insuperabile interpretazione di David Oistrakh e della Philadelphia Orchestra diretta da Eugène Ormandy, che sfoggiano una lettura straordinariamente virtuosistica dall’inizio fino al travolgente finale. Il programma di questo disco è completato dal poema sinfonico Il cigno di Tuonela, la cui sublime melodia viene presentata con inarrivabile delicatezza dall’evocativo timbro del corno inglese.

Registrazione effettuata nel dicembre del 1959 e nel gennaio del 1960 presso il Broadwood Hotel di Philadelphia dal producer Howard H. Scott.

Tracklist

Jean Sibelius (1865-1957)
Concerto in re minore per violino e orchestra op. 47
Il Cigno di Tuonela op. 22

16 altri prodotti nella stessa categoria:

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

arrow_upward