Bax: Opere Per Orchestra

Esecutore: Philip Dukes, viola; BBC Philharmonic Orchestra, Sir Andrew Davis, direttore

Numero dischi: 1

Autori: BBC Philharmonic, A.Davis

Barcode: 0095115182925

Chandos
CD
2017
CHAN10829
2017-01-01
17,56 €
Tasse incluse
Quantità
Non disponibile

 

Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €

 

Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi

 

Spedizione in 1 giorno lavorativo

Considerato uno dei più autorevoli interpreti del repertorio orchestrale inglese oggi in circolazione, Sir Andrew Davis volge in questo disco la sua attenzione sulla produzione di Sir Arnold Bax. Comprendendo tra le altre cose la Phantasy per viola e orchestra, questo disco costituisce il degno coronamento del lungo e impegnativo progetto varato parecchi anni fa dalla Chandos di registrare tutte le opere orchestrali del compositore inglese. Nato nel 1883 in una ricca famiglia londinese, Arnold Bax si innamorò dell’Irlanda fin dalla più tenera età. Nel 1911 il ventottenne compositore si stabilì in Irlanda e tra il 1912 e il 1913 scrisse i Four Orchestral Pieces, opere pervase in maniera molto evidente dall’atmosfera della campagna che circonda Dublino. I primi tre brani sono conosciuti soprattutto in una versione per piccola orchestra portata a termine nel 1928 dal titolo Three Pieces. In questo disco accanto a questi tre brani viene proposta la Danceof Wild Irravel, in quella che costituisce la prima registrazione mondiale di quest’opera nella prima versione orchestrata da Bax. Scritta nel 1920, la Phantasy per viola e orchestra ebbe origine dal sincero fervore con cui Bax reagì ai disordini politici che insanguinarono l’Irlanda dopo la rivolta del 1916, un fatto che viene enfatizzato al massimo grado dalla citazione nel punto più solenne dell’opera della marcia del Sinn Fein, che in seguito sarebbe diventata l’inno nazionale irlandese. Bax è giustamente conosciuto per il suo spiccato talento melodico e questo emozionante lavoro dai toni appassionatamente lirici è considerato da molti uno dei suoi massimi capolavori. Il solista di quest’opera è Philip Dukes, che è stato definito dal critico dell’autorevole quotidiano londinese The Times «il più straordinario violista del Regno Unito». A partire dal 1927 lo stile di Bax attraversò una profonda evoluzione, come si può facilmente notare fin dalle prime battute dell’Ouverture, Elegy and Rondo, la cui struttura ricorda quella del concerto classico, strizzando l’occhio alla moda che stava riportando in auge le atmosfere neoclassiche. In ogni caso, la melodia lunga e sognante del movimento centrale e la brillante e colorata orchestrazione sono tra gli elementi più inconfondibili dell’originalissimo stile di Bax.

Tracklist

Arnold Bax (1883-1953)
Four Orchestral Pieces
Phantasy in re minore per viola e orchestra
Overture, Elegy and Rondo

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward