JANACEK: Orchestral Works - Vol.2

Esecutore: Bergen Philharmonic Orchestra, Gardner

Autore: Janacek

Numero dischi: 1

Barcode: 0095115515624

Chandos
SACD Ibrido
2015
CHANSA5156
2015-05-01
21,00 €
Tasse incluse
Quantità
Non disponibile

 

Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €

 

Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi

 

Spedizione in 1 giorno lavorativo

Questo splendido disco costituisce il secondo volume dell’integrale delle opere orchestrali di Leos Janácek affidata dalla Chandos alla Bergen Philharmonic Orchestra diretta da Edward Gardner. Il programma comprende alcuni dei brani programmatici più famosi scritti dal grande compositore ceco. Abbastanza prevedibilmente, il disco si apre con Gelosia, il primo lavoro dichiaratamente a programma scritto da Janácek, concepito in un primo tempo come ouverture per l’opera Jenufa, ma che non venne mai incluso in nessuna rappresentazione teatrale durante la vita del suo autore. Sia La ballata di Blaník sia Il figlio del violinista – opera conosciuta anche con il titolo di Ballata per orchestra – sono caratterizzati dall’impiego di simboli musicali, che riflettono i contenuti delle poesie ceche su cui sono basati, e dalla presenza di riflessioni personali del compositore. Il concerto per violino e orchestra in un solo movimento dal titolo Il pellegrinaggio di un’anima è un brano più misterioso, in quanto i musicologi non sono ancora riusciti a fare luce sul vero significato del titolo, sulla data di composizione e sui suoi significati più reconditi. Come l’incompiuto poema sinfonico Il Danubio, la versione del concerto per violino e orchestra presentata in questo disco è stata ricostruita da Milos Stedron e da Leos Faltus sulla base degli schizzi e degli appunti originali di Janácek. Rivisitazione musicale del celebre romanzo di Gogol portata a termine nel 1915, Taras Bulba è di gran lunga l’opera orchestrale più ambiziosa e di maggior respiro di Janácek. Quest’opera presenta infatti vivaci danze popolari, coinvolgenti scene di guerra, galoppate a perdifiato, dolori laceranti e appassionate espressioni d’amore che sfociano in una grandiosa apoteosi, esaltata al massimo grado da un’orchestrazione dal realismo quasi cinematografico.

Tracklist

Leos Janácek (1854-1928)
Gelosia (preludio originale di Jenufa)
Il figlio del violinista
Taras Bulba
Ballata di Blaník
Il Danubio, poema sinfonico
Concerto per violino e orchestra Pellegrinaggio di unanima

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward