AA.VV.: THE EARLIEST SONGBOOK IN ENGLAND

Esecutore: Gothic Voices, Christopher Page

Autore: Aa.vv.

Numero dischi: 1

Barcode: 0034571152974

Hyperion
CD
Classica Vocale
2012
CDH55297
2012-01-01
10,00 €
Tasse incluse
Quantità
Non disponibile

  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

Redatto con ogni probabilità intorno al 1200, questo prezioso manoscritto conservato nella Biblioteca della Cambridge University cadde in disuso nell’arco di una sola generazione e molti suoi fogli vennero riutilizzati per un altro libro. Già vergato senza particolare cura, questo manoscritto in seguito era stato deteriorato dall’uso e dall’umidità, macchiato e usurato dal tempo, tuttavia il fatto che le sue pagine fossero state usate per un altro libro ha fatto sì che ignoti benefattori lo conservassero in condizioni tutto sommato accettabili questo scrigno di musica e di poesia. Da allora il manoscritto venne dimenticato e rimase in attesa di qualche studioso che lo riscoprisse per circa sei secoli. Questo splendido disco propone quasi tutte le opere contenute nel manoscritto. Fino a questo momento i musicologi non sono riusciti a stabilire con certezza dove sia stato realizzato, anche se si ritiene che si tratti di una importante istituzione religiosa, che in quel periodo poteva contare su un gruppo di cantori dotati di un talento eccezionale per l’epoca. La maggior parte dei brani contenuti in questo manoscritto si riferiscono alla feste principali dell’anno liturgico, tra cui quelle che cadono nel tempo forte compreso tra Natale e Capodanno. Per questo motivo, molti di questi brano sono basati su testi gioiosi. «Uno scrigno di musica e di poesia riportato finalmente alla luce» (Early Music Today) «Senza dubbio uno dei dischi più belli dell’ensemble Gothic Voices […] Un’antologia variegata e di straordinaria bellezza» (Gramophone) «Questo disco offre la possibilità di rendersi conto di quanto fosse innovativa la musica del XIII secolo, oltre a far apprezzare la sua bellezza intrinseca. L’ensemble Gothic Voices dimostra di avere il talento di riportare alla vita queste antichissime opere, come è successo con tutti i lavori che ha eseguito in passato. Questo disco costituisce un titolo assolutamente imperdibile per ogni appassionato del repertorio medievale che si rispetti» (Fanfare, Stati Uniti) «Un disco veramente straordinario, che evoca un’immagine dimenticata dell’Inghilterra del XII secolo» (Classic CD) «Un nuovo trionfo per Christopher Page e il suo ensemble. Come sempre, Gothic Voices sfodera un’interpretazione spontanea e molto intensa, che non può che strappare applausi convinti. Un’ora di ascolto gradevolissimo» (International Record Review) «Un disco raccomandabile e molto gradevole» (Early Music Review) «L’interpretazione è veramente straordinaria, intensa, cristallina e di grande profondità emotiva» (American Record Guide) EDITOR’S CHOICE (Gramophone) CRITICS’ CHOICE (Gramophone). 

Tracklist

Cambridge University Library MS Ff. I. 17 (1)
Verbum patris umanatur O O
In hoc ortus occidente
Regis cuius potentia
Ecce torpet probitas
Magno gaudens gaudio
Rerum Deus conditor
Cantu miro
Vacillantis trutine
In natali novi regis
Diastematica
Divino maduit
Virgo mater salvatoris
Tronus regis instauratur
Benedicamus Domino: Spiritus almi
Adulari nesciens
Agnus Dei: Qui pius est factus
Resonet, intonet
Ad honorem salvatoris
Ad honorem salvatoris
Argumenta faluntur fisice
Flos floriger
Licet eger cum egrotis
Ad cantus letitie

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward