NINA SIMONE: Folksy Nina

Esecutore: N.Simone, piano & vocal e altri

Autore: Nina Simone

Numero dischi: 1

Barcode: 5060149622032

Pure Pleasure
LP
Jazz
2014
PPSCP465
2014-11-01
32,00 €
Tasse incluse
Quantità
  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

Lo stile della pianista, cantante e cantautrice Nina Simone sfugge da sempre a ogni categorizzazione, facendo coesistere in maniera estremamente originale elementi della musica classica, del pop e del jazz, che nel loro insieme danno vita a un idioma anticonvenzionale e quanto mai personale. Da quasi quarant’anni Nina Simone fa sognare il suo pubblico con concerti e dischi che mettono al primo posto la passione e una intensa carica emozionale. Nina Simone si fa apprezzare non solo per la sua eccentricità e il suo individualismo, ma anche per la sua schiettezza – una dote molto rara nel mondo dello spettacolo. Nei suoi concerti la Simone ha spesso scambiato opinioni con il pubblico sui temi sociali più scottanti, rivelando senza esitazioni le sue convinzioni più profonde. Proprio in nome di questa spontaneità, questo disco è stato inciso dal vivo il 12 maggio del 1963 di fronte al pubblico adorante della Carnegie Hall. Non si tratta affatto di un album raffazzonato, ma di un disco del massimo interesse, con un programma che tende a privilegiare il repertorio folk e tradizionale. Per la verità, a rigor di termini non si tratta proprio di musica folk né nel carattere dei brani né nello stile degli arrangiamenti (nei quali la Simone viene accompagnata dal pianoforte, dalla chitarra, dal contrabbasso e dalla batteria): per fare un solo esempio, “Twelfth of Never” non rientra sicuramente nella sfera della musica folk. A ogni buon conto in questo album ci sono anche alcuni spunti blues che vedono protagonista il pianoforte. “Silver City Bound” di Leadbelly, la cover del brano in ebraico “Erets Zavat Chalav” e “Vanetihu” costituiscono ulteriori prove del fatto che l’ecletticità della Simone non conosce confini, così come le ballate coinvolgenti e ricche di spiritualità nelle quali ha sempre dato il meglio di se stessa (“When I Was a Young Girl” e “Hush Little Baby”). In particolare “Lass of the Low Country” viene eseguita con un tono così commovente che saprà conquistare anche gli ascoltatori meno attenti. Un nuovo disco imperdibile della Pure Pleasure. 

 

Nina Simone – pianoforte e voce

Alvin Schackman – chitarra

Phil Orlando – chitarra

Lisle Ackinson – basso

Montego Joe - batteria

Tracklist

Lato A
Silver City Bound
When I Was A Young Girl
Erets Zavat Chalav
Lass Of The Low Country

Lato B
The Young Night
Twelfth Of Never
Vanetihu
You Can Sing A Rainbow / Hush Little Baby

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward