The Dave Brubeck Quartet: Bruckeck Time

Esecutore: The Dave Brubeck Quartet

Autore: The dave brubeck quartet

Numero dischi: 1

Barcode: 4260019715623

Fuori catalogo dal: 01/02/2019

Speakers Corner
LP
Jazz
2018
SC-CL622
2018-07-01
32,00 €
Tasse incluse

  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

Nel corso di oltre un secolo di storia del jazz solo pochissimi tenorsassofonisti sono riusciti a produrre un sound personale e facilmente riconoscibile: tra di essi si ricordano Charlie Parker, Johnny Hodges, Lee Konitz, Ornette Coleman e un paio di altri grandi solisti. Il maestro riconosciuto dell’espressione lirica era senza dubbio Paul Desmond. Accanto agli accordi talvolta swinganti e più spesso statici del suo boss, Desmond seppe conservare uno stile leggero, morbido e fluttuante, che può essere apprezzato in tutta la sua bellezza in questa registrazione realizzata nel 1954 al Basin Street Club e nei più ampi studios della Columbia di New York. Tutti i brani in programma sono ben noti agli appassionati di jazz del 1954 al 2018, anche se non sono sempre facilmente riconoscibili dal primo ascolto. Apprezzamenti? Da parte sua, Mili Gijon, studioso, fotografo e filmmaker, ebbe le sue brave difficoltà con questo album e non solo con “Stompin’ for Mili”, il brano che lo rese famoso in ogni parte del mondo. Questo era jazz? Noi appassionati di jazz, che dopo Ornette Coleman – e anche con lui, a essere sinceri – abbiamo perso l’abitudine ad ascoltare tenorsassofonisti dal sound morbido e gradevole con questo disco possiamo apprezzare ogni singola nota. Il contrabbassista Bob Bates e il batterista Joe Dodge formano una sezione ritmica brillante e molto dinamica, anche se in seguito vennero sostituiti da Gene Wright e da Joe Morello. Un disco di meraviglioso swing, un palpabile senso di eccitazione in ogni battuta e un sound semplicemente imbattibile sono le caratteristiche principali che gli appassionati possono aspettarsi di trovare nelle tre riprese live e nelle quattro registrazioni in studio di questo disco, pubblicato nell’anno in cui il jazz della West Coast iniziò a farsi apprezzare anche a New York. Questa straordinaria riproposizione della Speakers Corner è stata realizzata con tecnologia rigorosamente analogica, utilizzando i nastri analogici originali e un procedimento di rimasterizzazione del tutto analogico, dal master alla testina di incisione. Per finire, va sottolineato il fatto che l’etichetta tedesca ha provveduto a pagare tutte le royalty e tutti i diritti d’autore, un fatto per nulla scontato al giorno d’oggi.

Registrazione effettuata tra l’ottobre e il novembre del 1954 presso gli Studios della Columbia della 30th Street di New York dal producer George Avakian.

Tracklist

Audrey
Jeepers Creepers
Pennies From Heaven
Why Do I Love You
Stompin For Mili
Keepin Out Of Mischief Now
A Fine Romance
Brother, Can You Spare A Dime

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward