OREGON: Roots in the sky

Esecutore: Oregon

Autore: Oregon

Numero dischi: 1

Barcode: 4260019715593

Speakers Corner
LP
Jazz
2018
SC-E224
2018-04-01
32,00 €
Tasse incluse
Quantità
  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

Se è mai esistito un gruppo in grado di amalgamare le tradizioni musicali asiatiche e africane con le sonorità e i ritmi del jazz e della musica classica, questo è stato sicuramente l’Oregon. Grazie a un gran numero di strumenti e a una attenzione per tutto ciò che avviene nel mondo musicale decisamente insolita per molti musicisti, l’Oregon aveva senza dubbio tutte le carte in regola per produrre un disco assolutamente memorabile. John Towner, Paul McCandless, Glen Moore e in particolare Colin Walcott gettarono le fondamenta per la loro musica nel paradiso musicale in cui vivevano. L’oboe, il corno inglese, il clarinetto basso, chitarre a sei e a dodici corde, il pianoforte, il flugelhorn, percussioni di ogni genere, il basso, il sitar e la tabla formano il versatile organico con cui vengono eseguiti i nove brani in programma in questo disco, strumenti fino ad allora poco noti, che crearono un universo ricco di colori e segnarono la transizione definitiva dallo stile quasi hippy e con qualche elemento country che la band aveva sfoggiato negli album registrati per l’etichetta Vanguard alle sonorità classiche che si possono ascoltare negli ultimi dischi pubblicati dalla ECM. Sotto questo aspetto, Roots in the Sky è un documento contemporaneo della massima importanza sugli stili musicali che si misero in luce negli anni Settanta. Un disco molto raro, che riserva molte piacevoli sorprese. Questa straordinaria riproposizione della Speakers Corner è stata realizzata con tecnologia rigorosamente analogica, utilizzando i nastri analogici originali e un procedimento di rimasterizzazione del tutto analogico, dal master alla testina di incisione. Per finire, va sottolineato il fatto che l’etichetta tedesca ha provveduto a pagare tutte le royalty e tutti i diritti d’autore, un fatto per nulla scontato al giorno d’oggi.

Registrazione effettuata nel dicembre del 1978 presso la Longview Farms di North Brookfield, Massachusetts, e nell’aprile del 1979 presso i Columbia Recording Studios di New York City da David Greene. Producer: Oregon.

Tracklist

June Bug
Vessel
Sierra Leone
Ogden Road
House of Wax
Hungry Heart
Orringtons Escape
Roots In The Sky
Longing, So Long

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward