CARLY SIMON: Carly Simon

Esecutore: Carly Simon

Autore: Carly Simon

Numero dischi: 1

Barcode: 0821797216562

Sacd Ibrido
Pop/Rock
2016
MUDSACD2165
2016-05-01
37,00 €
Tasse incluse
Quantità
  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

L’eccezionale album d’esordio di Carly Simon era destinato a passare alla storia del pop. Dopo essersi immediatamente reso conto del suo potenziale artistico, il fondatore della Elektra Records Jack Holzman si affrettò a metterla sotto contratto e ad affiancarle il leggendario producer Eddie Kramer. Questa coppia dimostrò fin dall’inizio di funzionare molto bene, realizzando un album che conteneva un singolo entrato subito nelle Top Ten, “That’s The Way I’ve Always Heard It Should Be”, un categorico manifesto sul matrimonio, che in quell’epoca divenne uno degli inni del movimento femminista. Questo strepitoso album d’esordio della Simon – intitolato come conviene ai grandi con il suo nome – ottenne fin dal suo primo apparire un grandissimo successo di pubblico e di critica e ben due nomination ai Grammy Awards, una delle quali nella categoria Migliore Artista Esordiente. Oggi, a più di quarant’anni di distanza dalla sua prima pubblicazione, questo disco riceve finalmente la nobilitazione sonora che attendeva da tempo. In particolare, oggi questo disco prodotto da Kramer ha finalmente la possibilità di rivelare fino in fondo la sua straordinaria brillantezza. Riuscendo a fare coesistere alla perfezione un sound di energia stellare con passaggi di delicatissimo intimismo, questo SACD ibrido multicanale sembra essere stato concepito su misura per chi desidera concedersi un ascolto rilassante, con un bicchiere di buon vino a portata di mano. Questo consente anche di ricollocare la parabola lirica della Simon in una prospettiva del tutto nuova, allontanandosi dalla vita spensierata di una giovane senza problemi per avvicinarsi a quella di una donna che si appresta a entrare nell’età adulta, mettendo in grande evidenza tutti i dubbi, le curiosità, i dolori, le fragilità e le aspettative che accompagnano questa fondamentale fase di transizione. Il contrappunto melodico della ricchissima orchestrazione voluta da Kramer, il sound grintoso delle chitarre elettriche e le progressioni a metà strada tra il pop e il jazz non fanno altro che esaltare ulteriormente l’intensità emotiva della Simon. Se da un lato va detto che la Simon ottenne un grande successo commerciale con i suoi album successivi, dall’altro va sottolineato che solo di rado seppe offrire ai suoi fan interpretazioni con lo stesso grado di sfumature espressive, sincera intensità e assoluto controllo presente in questo disco. Riflettendo sui cambiamenti e sulla maturazione degli uomini e delle donne, la cantante va alla scoperta delle montagne e delle valli che separano gli alti e i bassi della personalità umana con una candida eloquenza e una bellezza dolceamara, che lasciano già presagire i futuri sviluppi della musica. Che si tratti della ballata “The Best Thing”, del brano dai toni folk “Reunions” o dell’armonicamente molto complesso “The Love’s Still Growing”, la Simon riesce sempre a toccare il cuore degli ascoltatori e a conquistarne l’anima con sentimenti quanto mai espressivi e melodie sempre accattivanti. Di fronte a questo disco, possiamo solo chiederci come sarebbe l’industria del disco se tutti gli album di esordienti si collocassero su questi strepitosi livelli.

Tracklist

Thats the Way Ive Always Heard It Should Be
Alone
One More Time
The Best Thing
Just a Sinner
Dan, My Fling
Another Door

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward