COWBOY JUNKIES: The Trinity Session

Esecutore: Cowboy Junkies

Autore: Cowboy Junkies

Numero dischi: 1

Barcode: 0753088007262

Sacd Ibrido
Pop/Rock
2017
ASSACD072
2017-06-01
39,00 €
Tasse incluse
Quantità
Non disponibile

  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

Cowboy Junkies registrò questo spettacolare album come “evento live” nella Church of the Holy Trinity di Toronto. Per la registrazione furono utilizzati un R-Dat digitale e un solo microfono Calrec Ambisonic, che consentirono di ottenere un suono estremamente diretto, che dà l’impressione all’ascoltatore di trovarsi di fronte alla band, con un’ambienza ai limiti della perfezione. Grazie alla inconfondibile voce di Margo Timmins, alla assoluta padronanza strumentale dei suoi fratelli Peter (batteria) e Michael (chitarra) e del bassista Alan Anton, The Trinity Session è diventato nel giro di pochissimo tempo un classico intenso e molto evocativo del country-rock. Le ispirate reinterpretazioni di “Blue Moon” e di “Working On A Building” confermano il grande talento dei membri della famiglia Timmins come interpreti in stile neotradizionale. Abbinando brillantemente le bellissime canzoni scritte da Margo e Michael Timmins con le splendide cover di “Sweet Jane” di Lou Reed e di “I’m So Lonesome That I Could Cry” di Hank Williams, The Trinity Session è un disco di notevole spessore artistico, che si ascolta sempre molto volentieri. Se non avete avuto la fortuna di prendere parte alla registrazione live tenutasi il 27 novembre del 1987 a Toronto, ascoltando questo SACD ibrido stereo con gli occhi chiusi avrete l’impressione di essere trasportati magicamente di fronte ai Cowboy Junkies mentre suonano. «L’elemento di maggiore interesse di The Trinity Session, secondo album dei Cowboy Junkies, è costituito senza dubbio dalla sua immagine sonora. Il suono d’ambiente della Church of the Holy Trinity di Toronto, dove questo disco è stato registrato facendo ricorso a un solo microfono, contribuisce a colorare ogni brano, rinforzando l’immagine live e riuscendo a evocare l’intimismo proprio del vinile anche su SACD. Sotto certi aspetti, anche l’ambienza della chiesa si è rivelata un vero e proprio strumento, che i Cowboy Junkies hanno dimostrato di sapere suonare molto bene. Questo permette alla voce al tempo stesso rilassata e inquieta di Margo Timmins di riempire adeguatamente lo spazio sonoro, mentre la chitarra di suo fratello Michael percorre tutte canzoni con sonorità persino più forti e brillanti di quanto ci si potrebbe aspettare» (Pitchfotk).

Tracklist

Mining For Gold
Misguided Angel
Blue Moon Revisited (Song for Elvis)
I Don\'t Get It
I\'m So Lonesome I Could Cry
To Love is to Bury
200 More Miles
Dreaming My Dreams With You
Working on a Building
Sweet Jane
Postcard Blues
Walking After Midnight

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward