STEELY DAN: The Royal Scam

Esecutore: Steely Dan

Autore: Steely Dan

Numero dischi: 1

Barcode: 4988031277447

Universal Japan
Pop/Rock
2018
UICY40200
2018-07-01
40,00 €
Tasse incluse
Quantità
  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

Chissà se nel trentennale di questo disco uscirà una qualche edizione-deluxe su CD. Agli appassionati del duo in questione, molto probabilmente, più che ascoltare quattro versioni dello stesso pezzo o trastullarsi con alcuni provini pianoforte-voce, farebbe piacere recuperare lo splendido brano “Here At The Western World”, registrato durante le stesse sessioni di registrazione del disco medesimo, ma poi escluso dalla scaletta perché i suoi autori non lo ritenevano affine al resto del materiale (finora è stato reperibile solo su un’antologia). Nella speranza che ciò avvenga realmente, ci si può accostare senza riserve all’opera originale, una collana sonora composta da alcune perle davvero lucentissime. Sulle caratteristiche della musica degli Steely Dan, già altri recensori hanno scritto egregiamente: da parte mia, posso sommessamente aggiungere che nelle loro produzioni l’easy listening è stato davvero elevato a forma d’arte. Tramite una tecnica d'incisione pressoché perfetta e con una base strumentale fornita da alcuni tra i migliori session-men in circolazione nel periodo, Walter Becker e Donald Fagen hanno creato delle canzoni assolutamente irresistibili, che colpiscono già al primo ascolto e si abbeverano alle fonti dei molti generi che sono affluiti nel grande mare della musica popolare statunitense dal dopoguerra a oggi. Qui di esempi ce ne sono a iosa: dal funky sinuoso e arabeggiante della famosa “The Fez” a quello teso ed elettrico della splendida “Green Earrings”, dal pop-rock raffinato della bellissima “Don't Take Me Alive”, alla sorta di blues scuro e notturno dell’ammaliante title-track. E qua e là fa capolino anche il reggae: in maniera manifesta nella graziosissima “Haitian Divorce” e più nascosta nell’insinuante “Sign In Stranger”, retta magistralmente dal pianoforte di Fagen, che canta anche in maniera superba su tutte le nove tracce di The Royal Scam. Un disco che può accompagnare lunghi viaggi in automobile, così come può fare da sottofondo a serate pensose e meditative. Una caratteristica della Grande Musica, che da più di trent’anni è fedele compagna di vita degli Steely Dan.Il formato UHQCD (Ultimate High Quality CD) è la versione più recente e innovativa del CD. Questi dischi sono prodotti con un tipo di polimero speciale. In questo modo i lettori possono leggere il segnale con maggiore fedeltà, ottenendo una trasparenza sonora di gran lunga maggiore e una maggiore fluidità, che garantisce una definizione più accurata e offre un miglioramento della qualità sonora semplicemente stupefacente.

www.debaser.it/steely-dan/the-royal-scam/recensione


Tracklist

Kid Charlemagne
The Caves of Altamira
Don't Take Me Alive
Sign in Stranger
The Fez
Green Earrings
Haitian Divorce
Everything You Did
The Royal Scam

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward