Menù Principale

• Home

• Rivenditori

• Fornitori

Sfoglia Catalogo

• Dischi in Vinile

• Novità

• Generi

• Supporti

• Etichette

• Alta Fedeltà

novità

Servizi

• Newsletter

• Area Clienti

• Informazioni

• Area download

• Area stampa

• News

• Links

Offerte

• Offerte & Promozioni

Primo piano

LOUIS ARMSTRONG: Satchmo Plays King Oliver - ASLP5930

Premi

• 5 stelle Musica

• Diapason D'Or

• Editor's Choice

• Audio Review - Musica in vinile

• Il Venerdì di Repubblica

Home >> Catalogo >> THE DOORS: THE DOORS: The Doors

CONTINUA LA TUA RICERCA

Autore/i:

 

Etichetta:

Genere musicale:

Scegli il Supporto desiderato:

Titolo:

 

Mese:

Anno:

Nuovi arrivi

Coming soon

Promozioni

Esecutore/i:

 

Codice:

 

[Codice: ASLP74007/45]

[Codice a barre: 0753088400773]

THE DOORS

THE DOORS: The Doors

Esecutore: The Doors

Etichetta: Analogue Productions

Genere: Soul

n.Dischi: 2

Formato: 2 LP 200 QRP Gr. 45 giri

Altri Formati disponibili:

SACD Ibrido Stereo

 

€ 72,00

Aggiungi l'articolo alla WISH-LIST sarà il tuo promemoria per gli acquisti.

 

La parabola creativa dei Doors fu piuttosto breve, a causa della prematura morte di Jim Morrison. Inoltre fu quasi totalmente discendente, dato che l'eccezionale album d'esordio espresse subito al meglio i contenuti artistici del gruppo.

"The Doors" fu un qualcosa di assolutamente inaudito in un'epoca in cui imperava ancora la semplicità dei Beatles. Il materiale di base era un più o meno frenetico rock, con deciso accento blues, ma unico fu il modo di proporlo, un po' grazie alla voce di Jim Morrison, prevalentemente cupa e cavernosa, ma capace di passare all'urlo isterico, nevrotico, una rabbia senza speranza, ben lontana per esempio dalla sana, atletica incazzatura di un Bruce Springsteen. E ancora di più grazie all'uso costante da parte di Ray Manzarek dell'organo, strumento inconsueto per il rock, un organo raramente "liturgico", molto più spesso impegnato in scatenate evoluzioni, e allo stile chitarristico di Robbie Krieger, tra il languido e il visionario.

Con questi marchi di fabbrica anche i blues-rock più standard, come "Soul Kitchen", "Twentieth Century Fox", "I Looked At You", "Take It As It Comes" acquistano un tono sinistro e cupo che è poi parte integrante del loro fascino. A maggior ragione i rock più duri del disco, la frenetica, mozzafiato "Break On Through" e l'ostinata, urlata "Back Door Man", rivelano un carattere diabolico, sulfureo che li distingue dall'informe baccano del comune hard rock.
"Alabama Song" è un momento particolare del disco, una marcetta teatrale brechtiana, stravolta e alcoolica al punto giusto. Ma gli episodi che fanno di questo disco un capolavoro, anche a prescindere dall'epoca in cui uscì, sono quelli in cui i Doors si elevano al di sopra del rock vero e proprio per raggiungere le sfere del'arte visionaria. "The Crystal Ship" dura un attimo, ma è una vera e propria "apparizione" musicale, in cui la già stupenda base melodica è sottoposta ad un crescendo di tensione emotiva, ben sottolineato dal pianoforte di Manzarek e dalla voce di Morrison, mai come in questo caso proveniente da un altro mondo. "Light My Fire" inizia e finisce come un semplice rock, ma il lungo ponte centrale è un profondo viaggio nella mente umana (e anche nell'LSD), scandito da un ritmo circolare e ipnotico. "End Of The Night" è un altro momento rarefatto, un'allucinazione musicale, grazie alla voce d'oltretomba di Morrison e alle spettrali distorsioni della chitarra di Krieger.
Ma l'incubo musicale per eccellenza, sublime tortura di ben 11 minuti, è "The End", che chiude il disco con un tono tra i più apocalittici della storia del rock. È una cottura a fuoco lento, un dondolarsi di suoni distorti e quasi incerti, in cui predomina la chitarra "etnica", ora orientale, ora hawaiana, di Robby Krieger. Nonostante la durata e l'ossessività la magia riesce a protrarsi fino alla fine, forse proprio grazie ad un tema così profondamente ipnotico da portare l'ascoltatore in un'altra dimensione.

ANTEPRIMA D'ASCOLTO

THE DOORS: dello stesso autore...

THE DOORS

THE DOORS: L.A. Woman

SACD Ibrido Stereo

€ 39,00

THE DOORS

THE DOORS: Morrison Hotel

SACD Ibrido Stereo

€ 39,00

THE DOORS

THE DOORS: The Soft Parade

SACD Ibrido Stereo

€ 39,00

THE DOORS

THE DOORS: Waiting For The Sun

SACD Ibrido Stereo

€ 39,00

THE DOORS

THE DOORS: Strange Days

SACD Ibrido Stereo

€ 39,00

Il carrello è vuoto!

COME IMBALLIAMO
I TUOI DISCHI

 

NIKOLAI RIMSKY-KORSAKOV (1844-1908): RIMSKY-KORSAKOV: Sheherazade

€ 43,00

Username

Password

non ricordi la password ?

I più Venduti

I dischi più venduti di questo mese

1.

Mc Coy Tyner

SAHARA

2.

MODERN JAZZ QUARTET

THE MODERN JAZZ QUARTET: Pyramid

3.

DIRE STRAITS

DIRE STRAITS: Dire Straits

4.

AL DI MEOLA, JOHN...

DI MEOLA, MCLAUGHLIN E DE LUCIA: Friday Night in San Francisco

5.

AA.VV.

AA.VV.: The Sound of Jazz

6.

ANNE BISSON

ANNE BISSON: Blue Mind

7.

MODERN JAZZ QUARTET

MODERN JAZZ QUARTET: The Sheriff

8.

Milt Jackson

MILT JACKSON: Sunflower

9.

JOAQUÍN RODRIGO (1901-1999)

RODRIGO: Concierto de Aranjuez. Fantasía para un gentilhombre

10.

ART BLAKEY

ART BLAKEY E THE JAZZ MESSENGERS: A Night in Tunisia

Tutti i Top Sellers >>

     
 

Sound and Music srl

SOUND AND MUSIC SRL - Via Mazzarosa 105 - 55100 LUCCA (LU) - P.IVA 01230860460 - Tel. 0583 581 327
Le immagini presenti nel sito sono registrate e sottoposte a Copyright © SOUND AND MUSIC SRL
E' fatto assoluto divieto di pubblicare, tutte o in parte, le immagini e/o i contenuti di questo sito, salvo espressa autorizzazione Copyright © 2010 Sound And Music - credits 2R Studio Web Solutions realizzazione siti web

Condizioni generali di vendita  |   Diritto di recesso