LEVINAS M.: La Metamorphose Je - tu - il

Esecutore: Ensemble Ictus, George-Elie Octors

Autore: Levinas M.

Numero dischi: 1

Barcode: 3760058360200

Aeon
CD
2012
AECD1220
2012-09-01
19,00 €
Tasse incluse
Quantità
  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

«Quando Grégor Samsa si risvegliò nel pomeriggio dopo un sogno pieno di incubi, scoprì di essersi trasformato in un enorme scarafaggio. “Cosa mi è successo? Quello che mi è accaduto non è un sogno!”». All’inizio del celebre romanzo di Kafka la mostruosa metamorfosi è già avvenuta. Da quel momento per lo sventurato Grégor ha inizio un terribile calvario e il lento ma inesorabile addio a tutte le prerogative umane e alla vita che aveva condotto fino a quel momento. In quest’opera di Michaël Levinas prima c’è il solo Grégor e poi arrivano i suoi familiari, che – senza sapere di chi si tratti – gli dimostrano tutto il loro orrore e lo cacciano via. La scelta compiuta da Levinas di raffigurare quello che non può essere mostrato si rivela molto affascinante per i suoi impietosi dettagli e per un punto di vista sotto molti punti di vista grottesco, con sinistre evocazioni, dettagli e il rifiuto di descrivere cosa ci si trova di fronte. Passando dal risveglio, a una difficile battaglia e a una lenta degradazione, le mostruosità dello scarafaggio e degli altri personaggi (con l’unica possibile eccezione della Madre) si rispecchiano tragicamente l’una nell’altra. Il gigantesco insetto prova una profonda sofferenza per la sua innaturale grandezza, la sua incapacità di fuggire e – allo stesso tempo – una invincibile fragilità. La Metamorfosi è preceduta da una scena in teatro, con un prologo di Valère Novarina che segna l’inizio della tragicommedia e annuncia questa sconvolgente narrazione con toni da follia manifesta. In quest’opera non c’è nulla da capire ma – allo stesso tempo – tutto va compreso. Una produzione dell’Opera di Lille.

Tracklist

Michaël Levinas (1949)
La Métamorphose Je, tu, il
Un opéra daprès luvre de Franz Kafka avec un Prologue de Valère Novarina
- Je, tu, il (Prologue de Valère Novarina)
- Réveil de Grégor
- Imploration de la mère
- La comptabilité du père
- La sur tournante
- Le père blesse Grégor
- Jentends la voix de ma mère
- Arrivée des trois locataires
- Mort de Grégor

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward