SCHUMANN GEORG : Opere per piano

Esecutore: Michael van Krucker, piano

Autore: Schumann Georg

Numero dischi: 1

Barcode: 0761203530427

Cpo
CD
2020
CPO555304
2020-09-01
12,90 €
Tasse incluse
Quantità
  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

Un grande compositore e virtuoso di pianoforte

Nel corso degli ultimi anni la CPO ha pubblicato diversi titoli dedicati alla produzione sinfonica, alle opere cameristiche e ai Lieder di Georg Schumann e una recensione estremamente positiva del primo disco non farà altro che aumentare il desiderio di ascoltare altre opere di questo autore tuttora in attesa di una giusta rivalutazione. Ecco quindi il primo disco incentrato sul corpus pianistico di Schumann, che nel corso della sua lunga carriera ricoprì diversi incarichi di grande prestigio, tra cui quelli di direttore della Sing-Akademie di Berlino e di professore di composizione all’Accademia delle Arti di Prussia. Se oggi Schumann viene riscoperto come un esponente del Tardo Romanticismo, i suoi contemporanei tendevano a considerarlo tra gli interpreti più ispirati del Neoromanticismo. Sebbene non avesse nessuna relazione di parentela con il ben più celebre Robert, Georg Schumann era anch’egli originario della Sassonia, una regione ricca di tradizioni culturali, dove era nato in una famiglia che comprendeva tra gli altri diversi musicisti. Georg dimostrò di essere fin da ragazzo un pianista di notevole talento, in grado di eseguire già in giovanissima età concerti per pianoforte e orchestra di notevole complessità tecnica. Date queste premesse, nessuno può stupirsi del fatto che questo grande maestro della tastiera abbia composto raffinati pezzi di carattere, suggestive immagini d’atmosfera e un gran numero di altri brani per pianoforte. Il programma di questo disco di sorprendente bellezza delinea un interessante spaccato della sua parabola creativa, partendo dalle sue prime composizioni per pianoforte per arrivare alle opere della piena maturità, nelle quali è possibile apprezzare non solo influenze di Wagner, Liszt e Chopin, ma anche la graduale formazione di uno stile del tutto originale.

Michael van Krücker, pianoforte

Georg Schumann (1866-1952)

Tre Pezzi op. 1

Tre Pezzi op. 23

Sei Fantasie op. 36

Stimmungsbilder op. 2

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward