Coles Cecile:music From Behind The Lines

Esecutore: BBC Scottish Symphony Orchestra,Brabbins

Autore: Coles cecile

Numero dischi: 1

Barcode: 0034571154640

Hyperion
CD
2014
CDH55464
2014-07-01
10,00 €
Tasse incluse
Quantità
  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

Nato in Scozia nel 1888, Cecil Coles studiò composizione all’Università di Edimburgo, al London College of Music e al Morley College, dove strinse una sincera amicizia con Gustav Holst. Coles proseguì i suoi studi a Stoccarda e poco dopo venne nominato assistente direttore nel teatro dell’opera della città tedesca. Obbligato a fare ritorno in patria dallo scoppio della prima guerra mondiale, Coles si arruolò nell’esercito e nel 1915 venne inviato nelle trincee del fronte occidentale. Nonostante gli orrori della guerra, Coles continuò a comporre e in questo periodo vide la luce un’opera particolarmente commovente intitolata Behind the lines, sul cui manoscritto si legge: «Feb 4th 1918, in the Field». Il primo movimento giunto fino a noi delinea l’immagine idilliaca di un paesaggio agreste della Francia settentrionale e il secondo l’atmosfera eroica del funerale di un soldato. Circa due mesi più tardi, il 26 aprile del 1918 questo musicista di straordinario talento venne ucciso all’età di appena 29 anni sulla Somme, nel corso di un generoso tentativo di portare al riparo alcuni commilitoni rimasti feriti nella terra di nessuno. Coles fu uno dei compositori dotati di maggiore talento a non sopravvivere a quella terribile tragedia che fu la Grande Guerra ma – nonostante questo – oggi il suo nome è stato quasi completamente dimenticato. Grazie alla commovente devozione e alle minuziose ricerche compiute da sua figlia Penny Catherine Coles, i suoi manoscritti – alcuni dei quali presentano ancora i segni lasciati dagli shrapnel – sono stati faticosamente rimessi insieme, un lavoro che ha consentito di realizzare la prima registrazione delle opere di questo sventurato giovane compositore. Come ha dichiarato il direttore d’orchestra Martyn Brabbins: «Si tratta di un progetto della massima importanza sia sotto il profilo musicale, sia sotto quello storico, sia sotto quello sociale». Spaziando ecletticamente tra gli stili di Mendelssohn, Bruckner e Strauss, senza dimenticare Brahms, le opere di Coles sono belle, vigorose, piene di pathos e intrise di una profonda intensità emotiva e in questo disco vengono eseguite dalla BBC Scottish Symphony Orchestra diretta da Martyn Brabbins con la stessa passione e la medesima espressività con cui furono composte da Coles. «Una scoperta tanto fascinosa quanto gratificante […] Il progetto, l’interpretazione e la veste grafica meritano le massime lodi e questo disco fa già parte della lista per il Critics’ Choice che dovrò stilare alla fine dell’anno» (Gramophone) EDITOR’S CHOICE (Gramophone) «In questo disco si può apprezzare una magnifica interpretazione sia dei solisti vocali sia dell’orchestra, egregiamente diretta da un ispirato Martyn Brabbins» (BBC Music Magazine) «I sei brani presentati in prima registrazione mondiale in questo disco di sorprendente bellezza non possono che spingerci a piangere l’immatura scomparsa di un compositore di grande talento, che avrebbe meritato ben altra sorte» (International Record Review) «Ho ascoltato questo disco in assoluta tranquillità durante il fine settimana e sono stato commosso pericolosamente quasi fino alle lacrime […] Gli aspetti che colpiscono maggiormente delle opere di Coles sono la nobiltà d’eloquio, una scrittura di rapinosa bellezza e uno strano e quasi profetico senso di tragedia incombente» (The Times) «La mia reazione a queste opere – anche dopo aver ascoltato il disco più volte nel corso di diverse settimane – si è concretizzata in un incredulo stupore, una acuta malinconia e un senso di profonda gratitudine, che poco per volta si sono fuse insieme. Sono assolutamente sicuro che le opere di Coles sapranno suscitare questi sentimenti in tutti gli ascoltatori» (Fanfare, Stati Uniti) «Lo straordinario talento orchestrale di Cecil Coles trova piena espressione nella vibrante e commovente interpretazione della BBC Scottish Symphony Orchestra diretta da Martyn Brabbins» (The Daily Telegraph) «L’interpretazione di Brabbins è vicinissima all’ideale e l’orchestra scozzese rende omaggio al suo sfortunato compatriota con palpabile fervore e grande precisione» (Le Monde de la Musique, Francia).

Tracklist

Cecil Coles (1888-1918)
Ouverture The Comedy of Errors
Fra Giacomo
Scherzo in la minore
Four Verlaine Songs
- Fantastic in appearance
- A slumber vast and black
- Pastoral Le ciel est, par-dessus le toit
- Lets dance the jig
From the Scottish Highlands
- Prelude (Presto scherzoso Allegro maestoso)
- Idyll Love scene (Larghetto)
- Lament (Adagio non troppo e ben marcato)
Behind the lines
- Estaminet de Carrefour
- Cortège

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward