PORPORA: Cantate per Soprano

Esecutore: E. Cecchi Fedi,soprano Auser Musici, Carlo Ipata

Autore: Porpora

Numero dischi: 1

Barcode: 0034571176215

Hyperion
CD
Classica Vocale
2008
CDA67621
2008-09-01
17,56 €
Tasse incluse
Quantità
Non disponibile

  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo
Nicola Porpora è oggi conosciuto più per laccesa rivalità e per le feroci polemiche che lo misero in competizione sulla scena teatrale londinese con Händel che per lalta qualità della sua musica. Questo splendido disco dellensemble Auser Musici contribuisce a ripristinare la verità storica, dimostrando che Porpora era un compositore di grande talento, autore di una produzione vasta e molto variegata e in possesso di una tecnica impeccabile e di uno spiccato senso teatrale e drammatico. Eseguito con sublime eleganza e registrato prestando grande attenzione anche ai minimi dettagli, questo disco contribuirà sicuramente a rimettere sotto la luce dei riflettori larte di questo grande compositore e a risvegliare linteresse del pubblico e degli studiosi nei suoi confronti. Le cantate presentate in questo disco consentono di apprezzare le caratteristiche principali dello stile di Porpora, prime tra tutte la sua leggendaria eleganza melodica, la straordinaria coerenza con cui la musica esprime i sentimenti espressi dai versi e la sua abilità nello scrivere i recitativi, che i suoi contemporanei definirono spesso esemplare, al punto che molti lo salutarono come «il padre del recitativo». Nelle sue illuminanti note di copertina, Stefano Aresi scrive: «Oggi, dopo secoli di oblio, tutte queste caratteristiche emergono con forza esplosiva dalle sue partiture, dimostrando quanto fossero infondati i diffusissimi stereotipi secondo i quali Porpora non sarebbe stato altro che un autore di arie di bravura scritte per i suoi allievi. Nellestetica di un musicista così profondo e raffinato, il virtuosismo era un semplice mezzo per ottenere uno scopo: la sua richiesta di una tecnica estremamente elevata ai suoi interpreti era uno strumento per ottenere una naturalezza stilistica affascinante ed eloquente», una qualità necessaria per creare quel piacere dei sensi e dellintelletto che avrebbe dato vita alle passioni. Questo è il terzo disco realizzato per la Hyperion da Auser Musici, un ensemble vocale e strumentale che trae il proprio nome da un fiume che un tempo scorreva nella pianura di Pisa e riunisce un gruppo di strumentisti e di cantanti di fama mondiale specializzati nella prassi filologica. Le interpretazioni concertistiche e discografiche dellensemble Auser Musici sono il frutto di anni di proficuo lavoro al fianco di eminenti musicologi, che si occupano dellindividuazione delle fonti originali dellepoca.

AUSER MUSICI SU HYPERION:

LUIGI BOCCHERINI
QUINTETTI PER FLAUTO E ARCHI
Auser Musici, Carlo Ipata, flauto e direttore
CDA67646 (1 CD alto prezzo)
«Queste deliziose opere sono eseguite con un convincente approccio filologico, sotto la brillante direzione delletereo ed espressivo flauto di Carlo Ipata. La Hyperion esalta al massimo livello i musicisti nel loro disco desordio per la casa discografica londinese; sicuramente sentiremo ancora parlare molto dellensemble Auser Musici» (Gramophone) «Ascoltando questi sei quartetti si viene immediatamente avvolti da un fascino e da uninvenzione melodica che pur essendo molto diversi sotto laspetto stilistico possono essere paragonati a quelli di Haydn e Mozart [] Lesecuzione è davvero eccezionale [] Registrato molto bene nellOratorio di San Domenico di Pisa, questo disco segna un debutto ricco di promesse dellensemble Auser Musici su Hyperion. Nel prossimo futuro sono previste nuove uscite, speriamo di non dovere attendere troppo a lungo» (International Record Review).

Tracklist

Nicola Porpora (1686-1768)

Or sì mavveggio, oh Amore

Credimi pur che tamo

Già la notte savvicina (La pesca)

Or che dorrido Verno

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward