MOLIQUE B.: String Quartet Op.42 & 44

Esecutore: Mannheimer Streichquartett

Autore: Molique B.

Numero dischi: 1

Barcode: 0761203763221

Cpo
CD
2016
CPO777632
2016-09-01
12,91 €
Tasse incluse
Quantità
  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

Ogni volta che si prende in esame uno dei molti compositori che vennero oscurati dall’ombra ingombrante di Beethoven si fanno spesso scoperte molto interessanti, una regola che trova ulteriore conferma nei quartetti per archi di Bernhard Molique, sei su otto dei quali sono stati fino a questo momento pubblicati dalla CPO. Questo disco, che comprende i quartetti op. 42 e op. 44, dimostra per l’ennesima volta perché i quartetti per archi di Molique devono essere considerati a tutti gli effetti tra i più grandi capolavori del genere fioriti tra il classicismo e il romanticismo. Molique compose questi due quartetti in Inghilterra, dove risedette dal 1849 al 1866. I concerti che lo videro sfoggiare il suo stupefacente virtuosismo gli garantirono un folto pubblico di ammiratori e una notevole fortuna e in un’occasione la regina Vittoria lo onorò della sua presenza. Le composizioni di Molique vennero accolte con grande favore dal pubblico londinese, anche perché gli appassionati inglesi di quel periodo nutrivano una spiccata predilezione per le opere dallo stile più conservatore. Molique non era interessato ai facili effetti, ma alla sostanza, un fatto che trova conferma nella scelta di intitolare i movimenti dei suoi quartetti sempre nello stesso modo. Date queste premesse, nessuno può sorprendersi del fatto che Molique non abbia mai voluto emulare il suo maestro Spohr scrivendo quartetti brillanti, con parti del primo violino dai tratti spiccatamente virtuosistici per utilizzarli come veicoli promozionali della sua carriera concertistica. In altre parole, Molique non sentì mai la necessità di seguire le mode dominanti dei suoi tempi, anche se – nel caso dei quartetti op.42 e op. 44 – volle semplicemente compiacere i gusti del pubblico londinese. Questo può forse spiegare le evidenti affinità che legano queste opere ai quartetti di Felix Mendelssohn. Infatti, se da un lato si conformano allo stile in voga a quei tempi, dall’altro i quartetti di Molique possono essere considerati come una sorta di omaggio al grande compositore scomparso qualche anno prima. Mendelssohn, che nel corso della sua breve esistenza si era recato in Inghilterra ben 10 volte, era infatti considerato un genio inarrivabile anche dopo la sua morte. In particolare, la sua fama aveva raggiunto l’apice nel periodo in cui Molique scrisse questi quartetti.

Tracklist

Bernhard Molique (1802-1869)
Quartetto in si bemolle maggiore per archi op. 42
Quartetto in la maggiore per archi op. 44

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward