La Porte De Felicite - Costantinopoli 1453

Esecutore: Doulce Memoire, Ensemble Kudsi Erguner

Autore: N/A

Numero dischi: 1

Barcode: 3760009293144

Zig Zag
CD
2012
ZZT314
2012-10-01
19,00 €
Tasse incluse
Quantità
  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

Questo disco rievoca una storia molto suggestiva, quella che per molto tempo unì i musicisti della corte ottomana ai loro colleghi europei che all’epoca della caduta di Costantinopoli del 1453 si erano stabilità sulla collina di Galata. La “parte cristiana” di questo disco si apre con un mottetto scritto da Guillaume Dufay nel fatidico anno 1453 intitolato Lamentatio sanctae matris ecclesiae Constantinopolitanae, che rappresenta una eloquente testimonianza del grande clamore che suscitò nei regni cristiani la conquista da parte dei turchi della splendida capitale dell’Impero Romano d’Oriente. A queste opere i musicisti della corte ottomana risposero con un repertorio molto originale, che sintetizzava in maniera molto efficace tutte le influenze musicali presenti presso la Sublime Porta. Dopo il periodo della guerra e delle devastazioni giunse anche il tempo degli scambi culturali: nonostante quanto si legge su molti libri di storia, una volta stabilizzata la situazione, i musulmani e i cristiani intrecciarono relazioni costruttive, perfettamente consci del fatto che – a dispetto delle differenze religiose che li dividevano – la vita doveva procedere. Nel quartiere di Galata in cui vivevano i cristiani, i suonatori italiani di pifaro (una sorta di oboe rinascimentale) adottarono e rielaborarono il repertorio dei giannizzeri scritto per la zurna (oboe ottomano), mentre i flautisti si ispirarono ai preludi (taksim) suonati con i ney e i liutisti si confrontarono con i suonatori di ud. Un nuovo disco di grandissimo interesse e di straordinaria suggestione dell’Ensemble Doulce Mémoire diretto da Denis Raisin-Dadre.

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward