CHERUBINI: Arie ed Overture

Esecutore: M.G.Schiavo, soprano; Auser Musici,Ipata

Autore: Cherubini

Numero dischi: 1

Barcode: 0034571178936

Hyperion
CD
2012
CDA67893
2012-02-01
17,56 €
Tasse incluse
Quantità
 

Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €

 

Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi

 

Spedizione in 1 giorno lavorativo

Facendo seguito agli interessantissimi dischi dedicati ad alcuni dei più affascinanti protagonisti della storia della musica italiana del XVIII secolo (Luigi Boccherini, Nicola Porpora e Antonio Cesti), l’ensemble di strumenti originali Auser Musici e il suo fondatore e direttore Carlo Ipata volgono la loro attenzione a Luigi Cherubini, il compositore fiorentino che Beethoven considerò il migliore dei suoi contemporanei. Non è difficile capire cosa abbia impressionato Beethoven al punto da spingerlo a esprimere un giudizio così lusinghiero: la musica di Cherubini presenta infatti un carattere molto spiccato e una personalità ben definita, come si può facilmente notare ascoltando l’energica Sinfonia dell’opera Armida abbandonata, scritta da Cherubini all’età di soli 22 anni, e la cupa drammaticità dell’Ouverture del Démophon, che per motivi tuttora inspiegabili venne accolta in maniera alquanto tiepida da un pubblico parigino mai così indisponente. Il programma di questo disco comprende anche quattro bellissime arie caratterizzate da un virtuosismo che sembra anticipare le opere di Rossini e che ci vengono proposte con straordinaria agilità da una Maria grazia Schiavo in stato di grazia.

 

L’ensemble Auser Musici su Hyperion:

 

ANTONIO CESTI

le disgrazie d’amore

Solisti, Auser Musici, Carlo Ipata, direttore

CDA67771/2 (2 CD alto prezzo)

«Maria Grazia Schiavo esegue i recitativi dimostrando un grande carattere e nelle sue arie si conferma una vera maestra nell’arte del rubato, che costituisce uno dei maggiori punti di forza dell’opera barocca italiana» (Opera News, Stati Uniti).

 

NICOLA PORPORA

or sì m’avveggio, oh amore

Elena Cecchi Fedi, soprano

Auser Musici, Carlo Ipata, direttore

CDA67621 (CD alto prezzo)

«In questo disco si percepisce una musicalità così briosa e coinvolgente che non ho dubbi sul fatto che diventerà uno dei miei ascolti preferiti per il prossimo futuro» (International Record Review).

Tracklist

Luigi Cherubini (1760-1842)
Sinfonia da Il Giulio Sabino
Turbata ai dubbi accenti (Ifigenia in Aulide)
Dun dolce ardor la face
Ouverture da Démophon
Ti lascio adorato mio ben
Sinfonia da Armida abbandonata
I mesti affetti miei (Il Giulio Sabino)
Sinfonia da Mesenzio, re dEtruria

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward