AA.VV.: The Russian Connection

Esecutore: Louise Alder,soprano; J.Middleton, piano

Autore: Aa.vv.

Numero dischi: 1

Barcode: 0095115215326

Chandos
CD
Classica Vocale
2020
CHAN20153
2020-01-01
17,56 €
Tasse incluse
Quantità
  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

Il soprano Louise Alder è stata definita dalla stampa specializzata «il soprano lirico migliore della giovane generazione» (The Arts Desk), «un’attrice nata» (Opera) e una cantante «dalla voce di scintillante bellezza» (Gramophone). Per il suo disco d’esordio per la Chandos, la Alder e il suo pianista accompagnatore Joseph Middleton hanno scelto un programma tanto insolito quanto stimolante, che porta il pubblico alla scoperta della produzione di sei compositori dai caratteri quanto meno contrastanti. Nelle note di copertina di questo disco, la Alder ha scritto: «Quando Joseph mi ha proposto di registrare un disco dedicato al repertorio vocale russo, che comprendeva anche le opere scritte da compositori russi in altre lingue, ho pensato che si trattava per me di una vera e propria sfida. Più parlavamo del programma, più rimanevo stupita nel notare che ogni brano che veniva proposto si inseriva con sconcertante perfezione nella storia della mia famiglia. Nel 1916 – lo stesso anno in cui Sergei Rachmaninov portò a termine la sua raccolta op. 38 – in Russia scoppiarono violenti rivolgimenti politici, che costrinsero i miei bisnonni a fuggire con tutta la famiglia, abbandonando la loro casa di Odessa, viaggiando in treno per 1687 km verso nord fino a San Pietroburgo, per poi superare il confine con la Finlandia in slitta e procedere in Norvegia, fino a raggiungere l’Inghilterra. Per questo motivo, sono veramente felice di onorare i legami russi della mia famiglia con questo meraviglioso viaggio in slitta in Russia, rappresentato da brani in russo, in francese e in tedesco, attraverso la Finlandia, la Svezia, la Norvegia, la Germania, terminando in Inghilterra, con un ciclo di brani in russo composto da Benjamin Britten».


Tracklist

Sergei Rachmaninov (1873-1943)
Sei Lieder op. 38
Jean Sibelius (1865-1957)
Säv, säv, susa op. 36 n. 4
Våren flyktar hastigt op. 13 n. 4
Var det en dröm? op. 37 n. 4
Flickan kom ifrån sin älsklings möte op. 37 n. 5
Edvard Grieg (1843-1907)
Sei Lieder op. 48
Piotr Ilich Ciaikovsky (1840-1893)
Six Mélodies op. 65
Nikolai Medtner (1880-1951)
Due Goethe-Lieder
Benjamin Britten (1913-1976)
The Poets Echo op. 76
- Echo
- I thought that the heart had forgotten
- Angel
- The Nightingale and the Rose
- Epigram
- Lines Written during a Sleepless Night

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward