Lasso: Salmi & Laudes Domini

Esecutore: die Singphoniker

Autore: Lasso

Numero dischi: 2

Barcode: 0761203526420

Cpo
CD
2019
CPO555264
2019-09-01
25,82 €
Tasse incluse
Quantità
  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

Il terzo disco dei Singphoniker dedicato a Orlando di Lasso

Dopo aver realizzato i fortunati dischi Hymnus e Magnificat dedicati a Orlando di Lasso – che il critico dell’autorevole sito klassik-heute.com ha descritto in maniera molto lusinghiera come «edizioni di assoluto riferimento» - i Singphoniker concludono la loro esplorazioni di questo grande maestro rinascimentale con una pregevole registrazione integrale dei suoi sette Salmi penitenziali. Intorno al 1559 il duca di Baviera Albrecht V commissionò un codice, che mettesse al primo posto i contenuti poetici, artistici e musicali. A Orlando di Lasso venne assegnato il compito di mettere in musica i sette salmi penitenziali, un gruppo di testi considerati un insieme unitario fin dai tempi più antichi della Chiesa, e di coronare l’opera con un inno di lode a Dio nella forma di un mottetto basato sui Salmi 148 e 150. Lasso intonò i testi verso per verso, riallacciandosi a una antica pratica liturgica per il trattamento musicale dei salmi. Questa prassi comporta il fatto che sezioni di testo relativamente brevi diano vita a un brano musicale autonomo, diviso in parti di dimensioni molto ridotte; in altre parole, in questo modo sia la forma musicale sia la struttura della composizione di un intero salmo vengono sviluppate secondo lo schema del testo. Lo stile tradizionale scelto da Lasso appare particolarmente evidente nel sesto salmo penitenziale, nel quale basa la composizione sul canto monofonico dei salmi in modo lidio utilizzato nella liturgia di quell’epoca, scegliendolo come cantus firmus. Date queste premesse, nessuno può assolutamente stupirsi del fatto che la prima edizione a stampa delle musiche di Lasso pubblicata nel corso del XIX secolo sia stata dedicata proprio ai Salmi penitenziali, che fu curata nel 1838 da Siegfried Wilhelm Dehn, uno studioso di altissimo livello, che – detto per inciso – ebbe tra i suoi allievi anche Clara Schumann e Mikhail Glinka. Si tratta di opere suggestive e caratterizzate da una scrittura magistrale, che i Singphoniker eseguono in maniera straordinaria, con il loro inconfondibile stile.


Tracklist

Orlando di Lasso (1532-1594)
Salmi penitenziali I-VII
Laudes Domini

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward