CHARLES IVES: Opere vocali e da camera

Esecutore: Julia Sophie Wagner, soprano; Steffen Schleiermacher, pianoforte; Ensemble Avantgarde

Autore: Charles Ives

Numero dischi: 1

Barcode: 1760623217826

Mdg
CD
2020
MDG2178
2020-05-01
18,50 €
Tasse incluse
Quantità
Non disponibile

  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

Un ruolo occulto La produzione di Charles Ives è tanto ampia quanto enigmatica. Se nel corso degli anni The Unanswered Question e Central Park in the Dark sono diventate per molti una sorta di oggetti di culto, le sue opere cameristiche e i suoi lavori locali continuano a essere pressoché sconosciuti. L’Ensemble Avantgarde e il soprano Julia Sophie Wagner propongono in questo disco un viaggio alla scoperta di un compositore che era molto avanti rispetto ai suoi tempi. Quattro angoli Ives si trovò per molti anni in una posizione molto isolata nell’ambiente artistico, la stessa sorte che toccò al suo contemporaneo Arnold Schönberg. Quattro anni di studio della composizione con Horatio Parker alla Yale University lasciarono chiaramente in lui un’impronta molto più labile rispetto a quella che aveva impresso nella sua fanciullezza suo padre George Edward, che aveva lo spirito entusiasta di un instancabile sperimentatore. Grazie al suo lavoro di direttore di bande militari, Ives senior faceva suonare contemporaneamente diverse bande nella piazza del mercato di Danbury, facendole arrivare da diverse direzioni – ovviamente, ognuna di esse eseguiva una marcia diversa. In seguito, questa apparente cacofonia di brani del tutto slegati l’uno dall’altro avrebbe trovato eco in diverse composizioni mature di Ives junior. Missione segreta Questo fatto si può notare, per esempio, in Old Home Day, nel quale un ottavino inizia a eseguire all’improvviso una melodia dalle rimembranze classiche, evidentemente senza essersi messo d’accordo prima con gli altri musicisti sullo stile della musica e sulla tonalità. Ives non aveva bisogno di nessuna gratificazione per la sua musica, per lo meno dal punto di vista economico, perché grazie alla sua compagnia assicurativa riuscì ad accumulare un considerevole patrimonio. Nell’epilogo della sua raccolta di opere vocali che fece stampare a sue spese, Ives scrisse: «Perché scrivere così tanta musica, che nessuno ascolterà mai? In realtà, ci sono molte buone ragioni, nessuna delle quali, però, merita di essere citata». Tre anelli Molte opere di Ives ci sono pervenute in diverse versioni e per organici diversi. La sognante Remembrance viene presentata in tre versioni differenti in questo disco, che è al tempo stesso di assoluto riferimento nella discografia di Ives e molto originale. Dai toni romantici di Feldeinsamkeit ai brani popolareschi come Circus Band, nella produzione di Ives si può trovare di tutto e – non di rado – tutto nello stesso momento.

Già disponibili:

 

PAUL DESSAU

Opere cameristiche

Ensemble Avantgarde

MDG2158 (CD alto prezzo)

 

STEFFEN SCHLEIERMACHER

Sound and Colour

Ensemble Avantgarde, Sonic.Art Saxophonquartett, Wolfgang Heisig, Phonola; Steffen Schleiermacher, pianoforte

MDG2005 (CD alto prezzo)

 

AA.VV.

The New York School

Ensemble Avantgarde, Ralf Mielke, flauto; Stefan Stopora, percussioni; Steffen Schleiermacher, pianoforte

MDG1865 (CD alto prezzo)

Julia Sophie Wagner, soprano

Steffen Schleiermacher, pianoforte

Ensemble Avantgarde

Charles Ives (1874-1954)

The Housatonic at Stockbridge

Largo

The Cage

The Side Show

Old Home Day

Remembrance

A Farewell to Land

Three Improvisations

Mists

Nature’s Way

Spring Song

Songs My Mother Taught Me

Memories

- Very pleasant

- Rather sad

In the Alley

Sunrise

Song Without (Good) Words

The Circus Band

Remembrance

Like a Sick Eagle

Where the Eagle

Largo

Feldeinsamkeit

llmenau

Remembrance

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward