The Russian Piano Tradition - Vol.4

Esecutore: H.Neuhaus, piano

Autore: N/A

Numero dischi: 1

Barcode: 5024709156641

Appian
CD
2007
APR5664
2007-06-01
14,50 €
Tasse incluse
Quantità
Non disponibile

  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo
Il fatto che Emil Gilels e Yakov Zak abbiano iniziato a esibirsi insieme non può essere certo definito sorprendente, in quanto entrambi crebbero a Odessa, trasferendosi nello stesso periodo a Mosca per studiare con Heinrich Neuhaus. Tuttavia a creare il loro sodalizio destinato a durare oltre dieci anni fu lo scoppio della seconda guerra mondiale, nel corso della quale Gilels e Zak si esibirono in un gran numero di concerti per tenere alto il morale delle truppe e della popolazione civile. Fatta eccezione per unedizione del Carnevale degli animali, questo disco raccoglie tutte le registrazioni pervenuteci del duo pianistico Zak-Gilels. Gilels fu uno dei pochi pianisti russi a eseguire le opere di Mozart con pieno successo e queste incisioni che comprendono sia opere originali sia trascrizioni di Ferruccio Busoni vedono i due pianisti rivaleggiare in una esaltante gara di virtuosismo e di joie de vivre. Il programma è completato da una magistrale interpretazione delle Variazioni su un tema di Beethoven di Camille Saint-Saëns, unopera poco conosciuta la cui brillantezza tutta francese vede Gilels e Zak piuttosto sorprendentemente a loro completo agio.

Tracklist

Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791)-Ferruccio Busoni (1866-1924)

Ouverture dal Flauto magico

Fantasia in fa minore per due pianoforti (Fantasie für eine Orgelwalze da K.608)

Duettino concertante per due pianoforti (Dal Finale del Concerto K.459)

Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791)

Fuga in do minore per due pianoforti K.426

Concerto in mi bemolle maggiore per due pianoforti e orchestra K.365

Camille Saint-Saëns (1835-1921)

Variazioni per due pianoforti su un tema di Beethoven op. 35

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward