GRAENER: Opere orchestrali - Vol.3

Esecutore: Munchner Rundfunkorchester, A.Francis

Autore: Graener

Numero dischi: 1

Barcode: 0761203769728

Cpo
CD
2015
CPO777697
2015-02-01
18,59 €
Tasse incluse
Quantità
  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

Nel corso della sua carriera Paul Graener ricoprì molti incarichi musicali di grande prestigio, tra cui quelli di direttore musicale dell’Haymarket Theatre di Londra, di direttore del Mozarteum di Salisburgo, di professore di composizione al Conservatorio di Lipsia e di direttore del Conservatorio Stern di Berlino, oltre a portare avanti un’attività compositiva che gli permise di ottenere un notevole successo. A questo bisogna però aggiungere che nel 1933 Graener si iscrisse al Partito Nazionalsocialista ed entrò a far parte del Kampfbund für deutsche Kultur e che in seguito assunse la direzione della sezione relativa ai compositori della Reichsmusikkammer. Nei primi anni che trascorse a Londra – felici sia sotto il profilo personale sia sotto quello artistico – Graener divenne suddito britannico, uno status che mantenne per tutto il resto della sua vita, un fatto decisamente curioso, quello di un suddito britannico che ricoprì posti di primo piano nell’amministrazione nazista. Date queste premesse, nessuno può stupirsi del fatto che fino a non molto tempo fa sia i musicisti sia i musicologi si siano tenuti rigorosamente lontani da Graener. Nonostante tutte le considerazioni di ordine storico, bisogna comunque riconoscere che la musica di Graener merita di essere ripresa in seria considerazione. Per prima cosa, va detto che le sue opere non presentano alcuna traccia dei toni marziali e nazionalistici che si tende ad associare al regime nazista. Sotto l’aspetto stilistico, Graener può essere considerato uno degli ultimi esponenti del Tardo Romanticismo e nel corso della sua carriera dimostrò una spiccata propensione per l’impressionismo francese, un fatto che contribuì a renderlo una sorta di mosca bianca tra i compositori tedeschi attivi nella prima metà del XX secolo. Questo mese la CPO pubblica il terzo volume della serie dedicata a Paul Graener, che presenta una splendida silloge della sua produzione sinfonica. Il programma ruota intorno al Concerto per pianoforte e orchestra op. 72, un’opera composta nel 1926 in un gradevole stile neoclassico e accolta dal pubblico dell’epoca con grandissimo favore, e alla Symphonietta per arpa e archi op. 27 del 1906. Come la grande Sinfonia in re minore presentata nel volume precedente (CPO777679), la Symphonietta è pervasa da una intensa commozione legata al lancinante dolore provato da Graener per la morte del suo figlioletto. Questo splendido disco dimostra quanto la produzione di Graener meriti di essere riscoperta ai massimi livelli. 


Tracklist

Paul Graener (1872-1944)
Concerto per pianoforte e orchestra op. 72
Symphonietta per arpa e archi op. 27
Tre Danze svedesi op. 98
Divertimento op. 67

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward