Michael Tobias: Musicalische Seelenlust

Esecutore: WESER-RENAISSANCE, Manfred Cordes

Autore: Michael tobias

Numero dischi: 1

Barcode: 0761203793525

Cpo
CD
2017
CPO777935
2017-05-01
18,59 €
Tasse incluse
Quantità
  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

Mottetti sacri di un director musices della Chiesa di San Tommaso di Lipsia

Nel 1631 Tobias Michael succedette a Johann Hermann Schein nel posto di direttore della musica della Thomasschule di Lipsia e alla sua morte, avvenuta nel 1657, lo lasciò a Sebastian Knüpfer. Le vite e le carriere di Schein e di Michael presentano numerose analogie ed elementi comuni, in quanto le opere del primo costituirono uno dei modelli principali per l’attività compositiva del secondo e sono testimoniati diversi incontri tra di loro, che portarono a fruttuosi scambi di opinioni e di esperienze. Le opere di Michael giunte fino ai giorni nostri comprendono due volumi di mottetti e di concerti sacri intitolati Musicalische Seelenlust (1634-37), dai quali sono state tratte le opere presentate in questo disco. Questi lavori si collocano nel solco della grande tradizione veneziana, che in quegli anni stava conoscendo una grande fortuna in tutta la Germania, e vengono presentati nella magnifica interpretazione di uno degli ensemble di strumenti originali di più lungo corso della CPO, vale a dire il Weser-Renaissance Bremen diretto da Manfred Cordes. Se oggi possiamo ascoltare le opere scritte per la Thomasschule dobbiamo ringraziare lo statuto di questa antica istituzione, che faceva obbligo a tutti i suoi direttori musicali di depositare nell’archivio della scuola una copia di tutti i brani da loro composti. Quando all’inizio del XVIII secolo il posto di direttore della Thomasschule venne affidato a Johann Kuhnau (passato alla storia della musica soprattutto per il fatto di essere stato il predecessore di Johann Sebastian Bach), egli ebbe la possibilità di consultare agevolmente questo straordinario patrimonio musicale giunto fino ai giorni nostri e di trarne ispirazione per le sue opere. Tra questa straordinaria messe di opere spiccano alcuni capolavori di straordinario valore artistico come l’Israelis Brünnlein di Johann Hermann Schein, il Musicalische Seelenlust di Tobias Michael e il Florilegium Portense di Calvisius/Bodenschatz.

Tracklist

Tobias Michael (1592-1657)
Herr, erzeige uns deine Gnade (Salmo 85, 8-14)
Höre mein Gebet (Salmo 29, 23)
Gott ist unser Zuversicht (Salmo 46, 2-6)
Ich sprach: nun muß ich zur Hellen Pforten (Isaia 38, 10-11 e 20)
Ach, wie elend ist unser Zeit (Johannes Gigas)
Siehe, wie fein und lieblich ist (Salmo 133)
Meine Schafe hören meine Stimme (Giovanni 10, 27-29)
Gott, wer ist Dir gleich? (Salmo 34, 1-5)
Ich liege und schlafe (Salmo 4,9)
Siehe, der Gerechte kommt um (Isaia 56, 13-14)
Israel hat dennoch Gott zum Trost (Salmo 73, 1-3 e 16-17)
Aber du setztest sie aufs Schlüpfrige (Salmo 73, 18-20 e 28)
Kommt, wir wollen wieder zum Herren (Osea 6, 1)
Gehe hin, mein Volk (Isaia 26, 20)
Gott, es setzen sich die Stolzen (Salmo 86, 14-15)
Unser Trübsal, die zeitlich und leichte ist (2 Corinti 4, 17-18)
Die Erlöseten des Herren (Isaia 35, 10)
Der Herr behüte dich (Salmo 121, 7-8)

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward