DIEPENBROCK A.: Poemi Sinfonici

Esecutore: Bamberger Symphoniker, A.Hermus

Autore: Diepenbrock A.

Numero dischi: 1

Barcode: 0761203792726

Cpo
CD
2016
CPO777927
2016-07-01
18,59 €
Tasse incluse
Quantità
  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

Molti degli appassionati che hanno ascoltato l’ultimo disco di Alphons Diepenbrock pubblicato dalla CPO sono rimasti sorpresi nello scoprire che questo compositore olandese non poté fruire di un percorso di studi accademico, come la maggior parte dei suoi contemporanei. Diepenbrock era infatti un filologo e insegnò per tutta la vita greco, latino e le materie umanistiche. Per questa ragione, Diepenbrock potrebbe essere considerato alla stregua di un dilettante, anche se in realtà rientra nel novero dei compositori olandesi più ispirati e dotati di maggiore talento della sua epoca. Per ovviare alle sue carenze, Diepenbrock studiò da autodidatta, fece tesoro delle sue esperienze e lesse il maggior numero possibile di libri sulla teoria e sulla storia della musica. Inoltre – come facilmente prevedibile – non si fece sfuggire la possibilità di seguire i concerti del Concertgebouw di Amsterdam. Uno dei generi musicali per cui nutrì maggiore interesse fu il teatro e in particolare le grandi tragedie classiche, un campo nel quale poté fare andare di pari passo la sua carriera di filologo classico e la sua passione per la musica. Nel corso degli ultimi dieci anni della sua vita Diepenbrock compose cinque musiche di scena per Marsyas (1910), Gijsbrecht van Aemstel (1912), Gli uccelli (1917), Faust (1918) ed Elektra (1920). In questi lavori Diepenbrock riuscì a inserire in maniera molto efficace nella musica alcuni elementi propri della danza e della recitazione teatrale. Una delle sue principali fonti di ispirazione fu senza dubbio il trattato di Friedrich Nietzsche La nascita della tragedia dallo spirito della musica, pubblicato nel 1872. I critici dell’epoca si trovarono spesso d’accordo nel riconoscere che la musica di Diepenbrock aveva molto più carattere e una più spiccata personalità dei drammi su cui era basata o – per lo meno – delle traduzione e degli adattamenti che gli erano stati messi a disposizione.

Tracklist

Alphons Diepenbrock (1862-1921)
Suite sinfonica Elektra (1920)
Ouverture De Vogels (1917)
Suite da concerto Marsyas (La source enchantée, 1920)

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward