AA.VV.: Russian Oboe Concertos

Esecutore: Gottinger Symphonie Orchester, Mueller

Autore: Aa.vv.

Numero dischi: 1

Barcode: 0760623194769

Mdg
SACD Ibrido
2016
MDGSA1947
2016-04-01
18,59 €
Tasse incluse
Quantità
  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

Un programma straordinario Non è senza motivo che l’inizio ricorda l’incipit della Sagra della primavera di Igor Stravinsky, con uno spunto dai toni quasi improvvisati dell’oboe solista, che evoca un’atmosfera sognante intrisa di una intensa melodiosità. In effetti il SACD d’esordio di Maria Sournatcheva non avrebbe potuto partire in maniera migliore, con un programma che riunisce le opere di tre compositori moscoviti appartenenti a tre generazioni diverse, accomunate dalla presenza di elementi della tradizione popolare russa. La Göttinger Symphonie Orchester diretta con molto buon gusto da un ispirato Christoph-Mathias Müller offre alla Sournatcheva, giovane vincitrice del prestigioso concorso indetto dalla ARD, un accompagnamento elegante e raffinato. Detto per inciso, un altro disco dedicato al repertorio slavo ha consentito all’orchestra tedesca di aggiudicarsi l’ECHO Klassik Award. La persuasione popolare L’oboe deve piacere molto a Valery Kikta, visto e considerato che questo compositore gli ha già dedicato ben quattro concerti solistici. Il compositore ucraino ha scritto il Concerto Belgorod – un’opera compatta strutturata in un solo movimento – per un’orchestra che conta tra le sue fila anche diversi strumenti tradizionali e che in passato ha goduto di una grande popolarità sia in Russia sia in Ucraina. Il ruolo cruciale rivestito dalle campane, dalle campanelle natalizie e da altri strumenti a percussione come i sonagli e persino i cucchiai emerge in maniera molto evidente anche nella versione per orchestra sinfonica, che venne realizzata in seguito dallo stesso Kikta per compensare la mancanza degli ottoni. La musica brilla e risplende come candelotti di ghiaccio e l’oboe intreccia a più riprese un fitto dialogo con i percussionisti solisti. Una utile riflessione Il Terzo Concerto per oboe di Kikta vede l’accompagnamento orchestrale limitato alla sola compagine degli archi, un fatto che tende a spingerlo verso un ambito cameristico. La stessa considerazione può essere estesa anche al concerto di Andrey Rubtsov, un virtuoso di oboe di fama internazionale nato nel 1982, che in quest’opera utilizza sapientemente tutte le risorse tecniche ed espressive del suo strumento. In questo concerto Rubtsov compie una stimolante riflessione sulla tradizione classica del suo paese, con un suggestivo Larghetto incastonato tra due attraenti movimenti caratterizzati da un incedere più animato, che culminano in un vigoroso e brillantissimo burlesque, che mette severamente alla prova le doti tecniche non solo del solista, ma anche dell’orchestra. La grande tradizione russa Lo straordinario concerto di Andrey Eshpai costituisce la conclusione più degna di questo SACD dalla trasparenza cristallina. Questo grande maestro delle avanguardie fiorite nel secondo dopoguerra è scomparso nel 2015 all’età di novant’anni. Nel suo Concerto per oboe e orchestra Eshpai cita più volte le radici culturali del popolo ugro-finnico dei mari, un patrimonio musicale di grande interesse che era già stato studiato a fondo e dato alle stampe da suo padre. Adottando uno stile compositivo perfettamente al passo con i tempi, Eshpai riesce a tradurre in un idioma tonale l’accesa e inedita espressività di questa arte popolare fiorita nel variegato microcosmo multiculturale russo.

 

Già disponibile:

 

AA.VV.

concerti per tromba di compositori russi

Reinhold Friedrich, tromba

Göttinger Symphonie Orchester, Christoph-Mathias Müller, direttore

MDGSA1770 (SACD alto prezzo)

Tracklist

Valery Kikta (1941)
Concerto n. 1 per oboe e orchestra Da Belgorod
Andrey Rubtsov (1982)
Concerto per oboe e orchestra darchi
Andrey Eshpai (1925-2015)
Concerto per oboe e orchestra

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward