SCHUBERT: Quintetto 'La Trota'

Esecutore: The Vienna Octet & Clifford Curzon

Autore: Schubert

Numero dischi: 1

Barcode: 0753088211065

SACD Ibrido
2017
ASSACD2110
2017-11-01
35,00 €
Tasse incluse
Quantità
  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

«L’interpretazione dell’Ottetto di Vienna, registrata nel 1957 con la partecipazione del pianista inglese Sir Clifford Curzon, quando Willi Boskovsky era ancora primo violino, è uno di quei classici della discografia quasi impossibili da scalzare dal suo piedestallo» (Gramophone). Nell’estate del 1819 Franz Schubert soggiornò per qualche tempo nella cittadina austriaca di Steyr, dove iniziò a lavorare alla composizione del Quintetto in la maggiore per archi e pianoforte D.667, un’opera di ampio respiro in cinque movimenti che gli era stata commissionata dal violoncellista Sylvester Paumgartner. Questo lavoro venne portato a termine nell’autunno dello stesso anno e raggiunse immediatamente una grande popolarità con il titolo di “La Trota”, un nome che si spiega con il fatto che il quarto movimento – un Andantino – si basa su una serie di variazioni sul tema dell’omonimo Lied. Dal momento che quest’opera continua a essere molto popolare anche oggi, nessuno può stupirsi del fatto che la Analogue Productions abbia deciso di ristampare questo disco realizzato dal pianista Clifford Curzon, da Willi Boskovsky e da altri membri dell’Ottetto di Vienna. Questa esecuzione pervasa da una meravigliosa freschezza riflette come nessun’altra la scintillante leggerezza e il brillante virtuosismo del capolavoro di Schubert. Questa registrazione perfettamente bilanciata con la sua straordinaria qualità sonora merita un posto di riguardo nella collezione di ogni audiofilo degno di questo nome.

Registrazione effettuata nell’ottobre del 1957 presso la Sofiensaal di Vienna da James Brown. Producer: Erik Smith. Rimasterizzazione effettuata da Willem Makee.

Tracklist

Franz Schubert (1797-1828)
Quintetto in la maggiore per archi e pianoforte D.667 opera postuma 114 La Trota

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward