MASTERPIECES for Violin and orchestra

Esecutore: N.Milstein, violino; Concert Arts Orch.

Autore: N/A

Numero dischi: 1

Barcode: 0753088852862

SACD Ibrido
2018
ASSACD8528
2018-12-01
37,00 €
Tasse incluse
Quantità
Non disponibile

 

Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €

 

Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi

 

Spedizione in 1 giorno lavorativo

Rimasterizzazione effettuata da Kevin Gray presso il Cohearent Audio a partire dai nastri analogici originali

 

Questo imperdibile disco dedicato al grande repertorio violinistico vede assoluto protagonista lo straordinario virtuoso di origine russa Nathan Milstein accompagnato dalla Concert Art Orchestra diretta da Walter Susskind in un programma comprendente opere di Wolfgang Amadeus Mozart, Ludwig van Beethoven, Henryk Wieniawski, Ottokar Novácek, Igor Stravinsky e Camille Saint-Saëns. Fin dal 1960, anno della sua prima uscita, Milstein Masterpieces è stato uno dei dischi più apprezzati non solo dagli estimatori del repertorio violinistico, ma da tutti gli appassionati della musica classica. Oggi dell’edizione originale di questo disco sono rimaste in circolazione pochissime copie in condizioni appena accettabili, che possono essere reperite – con non poche difficoltà – sul mercato dell’usato a cifre non inferiori a 500 dollari e costituiscono un obiettivo molto ambito tra i collezionisti di tutto il mondo. Il debutto americano di Nathan Milstein avvenuto nel 1929 al fianco della Philadelphia Orchestra, fece sapere a tutti gli appassionati che negli Stati Uniti era arrivato un giovane violinista che tutti gli addetti ai lavori dell’epoca ritenevano predestinato a una luminosissima carriera. Sebbene avesse solo 25 anni, Milstein era già un veterano nelle sale da concerto europee e poteva contare su un incredibile numero di devoti ammiratori. Le preziose masterclass di Lipót Auer e Eugène Ysaÿe permisero a Milstein di porre le fondamenta di una carriera stellare. La Analogue Productions ha realizzato questa sensazionale ristampa di Milstein Masterpieces per garantire agli appassionati un’esperienza d’ascolto di stupefacente realismo.La Analogue Productions ha affidato la rimasterizzazione dei nastri analogici originali di questo disco a Kevin Gray della Cohaerent Audio. Questo SACD ibrido stereo viene presentato in un elegante jewel box. Il vasto programma presentato in questo disco – che spazia dalle melodie del Classicismo di Wolfgang Amadeus Mozart alle ovattate atmosfere salottiere delle opere di Camille Saint-Saëns – consente di apprezzare lo straordinario virtuosismo di Milstein, che il pubblico dell’epoca aveva imparato ad apprezzare e ad amare anno dopo anno nelle sale da concerto. «I passaggi a doppie corde del tema principale della Legende di Henryk Wieniawski e i magistrali colpi d’arco con cui viene affrontata la sezione più virtuosistica dell’Introduzione e Rondò Capriccioso di Camille Saint-Saëns ci offrono la possibilità di ammirare il meglio del meglio dell’arte di Milstein. La Berceuse di Igor Stravinsky è basata con ogni probabilità sull’arrangiamento per violino e pianoforte realizzato dallo stesso compositore russo in collaborazione con Dushkin, con il violino che esegue non solo la melodia affidata nel brano originale al fagotto, ma tutte le altre parti con un contenuto melodico. In quest’opera la parte orchestrale sembra essere molto più di una semplice ripresa dell’orchestrazione con l’aggiunta delle parti dei legni del 1919, ma presenta anche qualche elemento dell’orchestrazione originale del 1911. In ogni caso, nessuno deve preoccuparsi troppo dell’origine di quello che in questo disco si presenta come un delizioso pezzo d’occasione, eseguito con grande calore» (Gramophone).

Tracklist

Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791)
Adagio
Ludwig van Beethoven (1770-1827)
Rondò
Henryk Wieniawski (1835-1880)
Legende
Ottokar Novácek (1866-1900)
Perpetuum
Igor Stravinsky (1882-1971)
Berceuse
Camille Saint-Saëns (1835-1921)
Introduzione e Rondò capriccioso per violino e orchestra op. 28

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward