SCHUMANN: Sinfonie NN. 2 & 4

Esecutore: Zacharias, Orchestre de Chambre Lausanne

Autore: Schumann

Numero dischi: 1

Barcode: 0760623174563

Mdg
SACD Ibrido
2012
MDGSA1745
2012-12-01
18,59 €
Tasse incluse
Quantità
Non disponibile

 

Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €

 

Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi

 

Spedizione in 1 giorno lavorativo

Un genio romantico Christian Zacharias ha rivelato prospettive del tutto nuove con la sua eccezionale interpretazione dei concerti per pianoforte e orchestra di Robert Schumann e l’Orchestre de Chambre de Lausanne sa esprimere in maniera molto convincente le analogie che legano il grande compositore di Zwickau con i più eminenti esponenti del Classicismo anche grazie alle sue dimensioni ridotte. Sottolineata in modo davvero efficace dalle evocative sonorità dei corni naturali, questa trasparenza classica si coniuga armoniosamente a una sensualità romantica, consentendo di vivere un’esperienza d’ascolto di altissimo livello grazie alla straordinaria tecnologia di ripresa 2+2+2 della MDG. Sviluppo sinfonico Per il repertorio sinfonico le opere di Schumann costituirono senza dubbio un fatto liberatorio, dopo la lunga pausa di timida riflessione seguita alla prima esecuzione della Nona Sinfonia di Beethoven e alla scomparsa del Titano di Bonn. Sotto questo aspetto, Schumann diede un contributo di fondamentale importanza all’evoluzione del repertorio romantico, anche se prima di sentirsi pronto per compiere questo passo in ambito sinfonico con la necessaria creatività e ispirazione dovette attendere parecchi anni, nel corso dei quali si dedicò con profitto alla liederistica e alla produzione per pianoforte. Con le sue quattro sinfonie Schumann indicò un nuovo cammino e diede sia al pubblico sia ai critici più di un motivo per sperare nell’avvento di una nuova epoca d’oro della sinfonia. Maestria classica «Chi può ancora dubitare del genio di Schumann?». Anche i contemporanei avevano riconosciuto che il talento romantico e pervaso di una delicata invenzione melodica del giovane Schumann si era arricchito di una grande padronanza tecnica che affondava le sue radici nella gloriosa tradizione classica e che trovava espressione in melodie di meravigliosa bellezza, in una forma del tutto irreprensibile e in un sontuoso panneggio orchestrale. Un clamoroso successo Schumann scrisse la Sinfonia in re minore – oggi conosciuta come Quarta Sinfonia – prima della Seconda. Quest’opera è caratterizzata da movimenti legati tra loro, una scelta musicale che in un primo tempo finì per indisporre il pubblico. La Quarta Sinfonia ottenne il grande successo che meritava dieci anni più tardi, quando Schumann la fece pubblicare in una versione riveduta e corretta. Con il volume pubblicato qualche mese fa, questo nuovo disco della MDG conclude un’integrale delle sinfonie di Schumann che va legittimamente a collocarsi ai vertici della discografia.

Tracklist

Robert Schumann (1810-1856)
Sinfonia n. 2 in do maggiore op. 61
Sinfonia n. 4 in re minore op. 120

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward