Klemperer Dirige Mahler - Sinfonia N.2

Esecutore: Wiener Symphoniker, Klemperer

Autore: N/A

Numero dischi: 2

Barcode: 0749677145620

Testament
CD
2010
TES1456
2010-06-01
27,88 €
Tasse incluse
Quantità
  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo
In più di unoccasione Otto Klemperer definì Mahler il suo creator spiritus, citando testualmente il verso che apre il primo movimento dellOttava Sinfonia. Tuttavia, il grande direttore tedesco confidò al suo biografo Peter Heyworth: «non sono un ragazzo sciocco accecato dallentusiasmo e non amo tutto ciò che Mahler scrisse». Nonostante avesse fatto da assistente al grande compositore di Kaliste nel corso di un concerto, Klemperer non dimostrò mai interesse né per la Terza né per la Quinta Sinfonia. La Prima la diresse una volta sola e non ebbe mai loccasione per accostarsi alla Sesta e allOttava, anche se questultima avrebbe dovuto far parte della programmazione della stagione 1971-72 della New Philharmonia Orchestra, un progetto che venne vanificato dalla morte del direttore. Nellautunno del 1905, quando studiava a Berlino, Klemperer diresse la formazione di ottoni fuori scena in un concerto diretto da Oskar Fried che comprendeva la Seconda Sinfonia. Mahler prese attivamente parte alle prove di questo concerto e spiegò a Klemperer leffetto che si attendeva dagli archi: «squillante, ma come se provenisse da molto, molto lontano». Alla fine Mahler si dimostrò molto soddisfatto e si congratulò con il giovane direttore. Qualche tempo dopo, Klemperer suonò il timpano fuori scena nel primo movimento della Terza Sinfonia sotto la direzione dello stesso Mahler, che per loccasione aveva preso il posto di Arthur Nikisch. Quando in seguito decise di rivolgersi a Mahler per chiedere una raccomandazione, Klemperer gli portò come biglietto da visita un arrangiamento per pianoforte della Seconda Sinfonia, eseguendo di fronte allammirato compositore lo Scherzo a memoria (pare che una copia di questa riduzione sia andata perduta nel corso degli anni di guerra trascorsi da Klemperer negli Stati Uniti). In una lettera indirizzata a sua moglie Alma Mahler parlò con grande ammirazione di questo giovane musicista e di ciò che scrisse su un suo biglietto da visita che consegnò a Klemperer: «Gustav Mahler raccomanda Herr Klemperer, un musicista molto giovane che, nonostante la sua giovane età, possiede già una vasta esperienza ed è predestinato a una carriera di direttore dorchestra. Mi auguro sinceramente che qualsiasi trattativa possa andare a buon fine». Questa breve disamina consente di rendersi pienamente conto di quanto Klemperer sia riuscito a entrare nello spirito del capolavoro mahleriano e quindi della straordinaria importanza di questa interpretazione, registrata dal vivo il 18 maggio del 1951 e rimasta finora inedita. Questo cofanetto doppio offerto a prezzo speciale offre la possibilità di ascoltare questa edizione della Seconda Sinfonia sia in una accurata rimasterizzazione tradizionale, sia nella versione ambient mastering, una tecnologia che utilizza piccolissimi ritardi di frequenza per dare alle registrazioni monofoniche (o stereofoniche particolarmente poco spaziose) una maggiore ampiezza e profondità. Questo processo viene seguito fin nei minimi dettagli da un mastering engineer in questo caso il grande Paul Baily senza aggiungere alcuna riverberazione naturale, un fatto che consente di mantenere pressoché inalterata lacustica della registrazione originale.

Tracklist

Gustav Mahler (1860-1911)

Sinfonia n. 2 in do minore Resurrezione

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward