• Nuovo

BRUCH: Lieder

Esecutore: Rafael Fingerlos, baritono; Sascha El Mouissi, pianoforte

Autore: Bruch

Numero dischi: 1

Barcode: 0761203542222

Cpo
CD
Classica Vocale
2021
CPO555422
2021-02-01
12,91 €
Tasse incluse
Quantità
  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

I Lieder di Max Bruch nella magistrale interpretazione del baritono Rafael Fingerlos

Il primo brano scritto dal giovanissimo enfant prodige Max Bruch è una pagina per voce e pianoforte e gli intensi Cinque Lieder op. 97 sono tra le ultime creazioni che portò a termine prima di chiudere la sua lunga carriera di compositore, meno di due anni dopo la fine della prima guerra mondiale. Di per sé questa considerazione sarebbe già più che sufficiente per farci capire la grande importanza che la vena cantabile – sia vocale sia esclusivamente strumentale – riveste nel vasto catalogo di questo irriducibile romantico. Dai toccanti cori maschili alle divine lunghezze del suo colossale oratorio e da Loreley alle immortali effusioni liriche del Concerto n. 1 per violino e orchestra, della Fantasia scozzese e di Kol Nidrei, Bruch infuse nelle sue opere vocali i sentimenti più reconditi del suo cuore, rivelando di possedere un talento lirico che appare evidente soprattutto nelle sue raccolte di Lieder per voce e pianoforte, che scrisse per tutto l’arco della sua carriera, come si può facilmente notare in questa imperdibile antologia, che vede grandi protagonisti il baritono austriaco Rafael Fingerlos e il suo pianista Sascha El Mouissi. Oltre ad alcuni dei brani più significativi composti da Bruch in tutte le fasi della sua parabola artistica, questo disco comprende i quattro brani per da una a quattro voci, violino e pianoforte op. 54 ispirati alla novella Siechentrost di Paul Heyse. L’universo musicale di Max Bruch non ha prodotto solo un originale capolavoro cameristico, ma consente anche di dare uno sguardo più intimo alla sua personalità e alle sue aspirazioni. Dietro la spumeggiante facciata di questo compositore, si cela infatti un uomo dal carattere tenero e vulnerabile.

Rafael Fingerlos, baritono

Sascha El Mouissi, pianoforte

Benjamin Herzl, violino

Cornelia Zink, soprano

Magdalena Rüker, mezzosoprano

Bernhard Berchtold, tenore

Max Bruch (1838-1920)

Goldne Brücken op. 15 n. 4 (Emanuel Geibel)

Dein gedenk’ ich Margaretha op. 33 n. 3 (Joseph Viktor von Scheffel)

Tannhäuser op. 17 n. 8 (Hermann von Lingg)

Der Landsknecht op. 18 Nr. 2 (Emanuel Geibel)

Ein Mädchen und ein Gläschen Wein op. 97 Nr. 5 (Johann Wolfgang von Goethe)

Altes Lied op. 7 n. 1 (Emanuel Geibel)

Mein Liebchen naht, Blumen zu pflücken op. 97 n. 1(aus dem Spanischen)

Siechentrost-Lieder op. 54 (Paul Heyse)

Von den Rosen komm’ ich op. 17 n. 4 (Emanuel Geibel)

Klosterlied op. 17 n. 10  (Hermann von Lingg)

An die heilige Jungfrau op. 17 n. 1 e op. 18 n. 3 (Paul Heyse aus dem Spanischen)

An den Jesusknaben op. 17 n. 3 (Paul Heyse aus dem Spanischen)

Im tiefen Thale op. 15 n. 3 (Heinrich Bone)

Um Mitternacht op. 59 n. 1 (Eduard Mörike)

Durch die wolkige Maiennacht op. 97 n. 2 (Emanuel Geibel)

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward