GENE AMMONS: Boss tenor

Esecutore: Gene Ammons, sax tenore

Autore: Gene Ammons

Numero dischi: 1

Barcode: 0753088718069

Sacd Ibrido
Jazz
2018
ASSACD7180
2018-02-01
37,00 €
Tasse incluse
Quantità
Non disponibile

  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

Questo titolo fa parte della straordinaria collana audiophile Prestige, nella quale la Analogue Productions raccoglie 25 delle più rare, ambite e strepitose registrazioni stereofoniche realizzate nel corso della sua carriera dal mitico Rudy Van Gelder.

 

Questi titoli sono stati tutti rimasterizzati a partire dai nastri analogici originali da Kevin Gray, uno dei più grandi esperti di quest’arte ai limiti dell’esoterico. Queste riedizioni riproducono i dischi originali anche sotto l’aspetto grafico, con una accuratissima riproduzione anche dei più piccoli elementi presenti sulla copertina. A partire dal 1950 il grande tenorsassofonista Gene Ammons è stato per quasi un quarto di secolo una delle stelle più luminose del firmamento della Prestige Records. In tutti i dischi che realizzò nel corso della sua carriera, Ammons mise sempre in evidenza il suo strabiliante talento, sia quando si trovò a guidare o a prendere parte a una delle jam session registrate dalla Prestige Records, sia quando gli capitò di immergersi nei blues dominati dall’organo e nei groove gospel che negli anni Cinquanta erano conosciuti come “soul jazz”, sia quando gli venne chiesto di eseguire ballate che arrivavano fino nei recessi più profondi del cuore del pubblico. Nel 1960 Ammons mise insieme un quintetto, che comprendeva tra gli altri l’impeccabile pianista Tommy Flanagan e le brillanti congas di Ray Barretto, per registrare l’insuperabile Boss Tenor. Dal blues che pervade “Hittin’ the Jug” e “Blue Ammons” alla travolgente vitalità di standard come “Close Your Eyes” e “Canadian Sunset” e dal sofisticato swing di “Stompin’ at the Savoy” all’incredibile virtuosismo di “Confirmation” e alla vena di ballata notturna di “My Romance”, Boss Tenor è in grado di offrire spunti di grande interesse a tutti quelli che si professano appassionati di modern jazz.

 

Gene Ammons, sax tenore
Tommy Flanagan, pianoforte
Ray Barretto, congas
Doug Watkins, contrabbasso
Arthur Taylor, batteria

Tracklist

Hittin\' the Jug
Close Your Eyes
My Romance
Canadian Sunset
Blue Ammons
Confirmation
Savoy

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward