• Nuovo

MOKRANJAC: Opere per pianoforte

Esecutore: Vladimir Gligoric, pianoforte

Autore: Mokranjac

Numero dischi: 1

Barcode: 0761203522125

Cpo
CD
2021
CPO555221
2021-02-01
12,91 €
Tasse incluse
Quantità
  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

Opere per pianoforte di tre diversi periodi di Vasilije Mokranjac

Vasilije Mokranjac è senza dubbio uno dei compositori serbi più importanti della seconda metà del XX secolo. Nelle sue opere giovanili prese in maniera evidente come modelli il Tardo Romanticismo e l’Impressionismo, stili che seppe arricchire fin dall’inizio con vivaci elementi tradizionali del suo paese. Con il passare del tempo, Mokranjac elaborò un interessante percorso stilistico, che lo portò a creare una forma di modernismo priva di eccessi, che può essere apprezzata in tutta la sua bellezza nella sua produzione pianistica. Le grandi ambizioni di compositore e di pianista che Mokranjac accarezzò nella prima fase della sua carriera costituiscono i tratti salienti delle opere che scrisse fino agli anni Cinquanta, un decennio caratterizzato da una spiccata attenzione per i temi popolari delle diverse regioni della Serbia. Dopo l’accesa magniloquenza espressionistica che segnò il suo secondo periodo compositivo, Mokranjac imboccò negli anni Settanta un sentiero completamente diverso, dando iniziò alla terza e ultima fase della sua parabola creativa, nella quale il compositore – dopo avere ormai raggiunto la piena maturità tecnica ed espressiva – fece ritorno al pianoforte, scrivendo alcune delle opere più complesse mai concepite per questo strumento, nella quali non sono presenti né gli elementi tradizionali che costituivano la base dei lavori giovanili, né le tensioni espressioniste del secondo periodo creativo. In queste opere predomina invece un’espressione dai tratti decisamente lirici. Fin dal primo ascolto, sembra che i brani mistici, intensamente meditativi e dalle forti sonorità composti da Mokranjac nella sua estrema maturità abbiano una evidente carica comunicativa, come se il loro autore avesse voluto esprimere il suo irrefrenabile desiderio di riconciliazione nei confronti del mondo, e una profonda ansietà esistenziale tenuta nascosta a stento, che si sarebbe spenta solo alla morte di Mokranjac, avvenuta il 27 maggio del 1984.

Vladimir Gligorić, pianoforte

Vasilije Mokranjac (1923-1984)

Menuetto

Frammenti

Sei Danze

Studio II

Studio III

Studio IV

Suite per pianoforte Voci intime

Cinque Preludi

Suite poetica Echi

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward