Michelangeli Suona Beethoven & Scarlatti

Esecutore: Arturo Benedetti Michelangeli, piano

Autore: N/A

Numero dischi: 1

Barcode: 0880242013828

Classic Archive
CD
2010
CA038
2010-12-01
18,59 €
Tasse incluse
Quantità
Non disponibile

  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

INEDITI DI BENEDETTI MICHELANGELI!

 

Questo disco di inestimabile valore presenta una serie di splendide incisioni di Arturo Benedetti Michelangeli (1920-1995) rimaste sinora inedite, con una straordinaria qualità sonora resa possibile da una magistrale rimasterizzazione digitale. Il programma ruota intorno a una magistrale interpretazione del celebre Concerto Imperatore di Beethoven, uno dei principali cavalli di battaglia del sommo pianista bresciano, che lo eseguì regolarmente fino dal suo primo anno di carriera. In questa registrazione presentata al pubblico per la prima volta Benedetti Michelangeli è accompagnato dalla Orchestra Sinfonica della RAI di Roma diretta da Massimo Freccia (1906-2004), un eccellente direttore italo-americano che all’inizio della sua carriera fu anche assistente di Arturo Toscanini. Al fiammeggiante Romanticismo beethoveniano fanno da contraltare la briosa vitalità e l’elegante misura di tre sonate di Domenico Scarlatti, riprese in audio e in video a Napoli nel 1949 dal ventinovenne Benedetti Michelangeli per un documentario. Si tratta di una testimonianza davvero eccezionale, anche per il fatto che il figlio del grande Alessandro Scarlatti fu uno dei compositori più amati e ammirati da Benedetti Michelangeli, che seppe trasfondere nelle sue sonate il suo inarrivabile virtuosismo. Il programma di questo imperdibile disco è completato da due deliziose miniature che il grande maestro bresciano eseguiva spesso come bis. Il primo è l’intensa e malinconica Cançion di Federico Mompou (1893-1987), un compositore catalano di grande talento che Benedetti Michelangeli presentò spesso al pubblico che assisteva ai suoi concerti, e il secondo il celebre Valzer in mi bemolle maggiore opera postuma di Fryderyk Chopin.
Registrazioni monofoniche effettuate il 12 dicembre del 1959 presso l’Auditorium della RAI del Foro Italico di Roma, nel 1949 in un luogo imprecisato di Napoli e il 9 settembre del 1959 presso l’Aula di Palazzo Pretorio di Arezzo.

GIÀ DISPONIBILI:

ARTURO BENEDETTI MICHELANGELI SUONA SCARLATTI, BEETHOVEN, CLEMENTI E CHOPIN
Arturo Benedetti Michelangeli, pianoforte
BBCL4128 (CD alto prezzo)

ARTURO BENEDETTI MICHELANGELI INTERPRETA GRIEG E DEBUSSY
Arturo Benedetti Michelangeli, pianoforte
New Philharmonia Orchestra, Rafael Frühbeck de Burgos, direttore
BBCL4043 (CD alto prezzo)

Tracklist

Ludwig van Beethoven (1770-1827)
Concerto n. 5 in mi bemolle maggiore per pianoforte e orchestra op. 73 Imperatore
Domenico Scarlatti (1685-1757)
Sonata in re maggiore
Sonata in do minore
Sonata in si minore
Federico Mompou (1893-1987)
Cançion
Fryderyk Chopin (1810-1849)
Valzer n. 17 in mi bemolle maggiore

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward