KENTNER suona Balakiriev - Lyapunov - Liszt

Esecutore: Louis Kentner, piano

Autore: N/A

Numero dischi: 2

Barcode: 5024709160204

Appian
CD
2016
APR6020
2016-09-01
17,56 €
Tasse incluse
Quantità
  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

Sebbene fosse nato all’interno dei confini di quello che fino alla fine della prima guerra mondiale era l’Impero Austro-Ungarico e avesse studiato e iniziato la sua carriera concertistica a Budapest, nel corso degli anni Trenta Louis Kentner (1905-1987) decise di trasferirsi a Londra e per il successivo mezzo secolo costituì una delle colonne dell’establishment musicale inglese. Fino alla fine degli anni Quaranta, Kentner fu uno degli artisti di punta del catalogo Columbia per quasi due decenni, nel corso dei quali incise un repertorio vasto ed estremamente variegato, comprendente tra le altre cose la Hammerklavier di Beethoven e molte delle opere più importanti di Liszt in prima registrazione mondiale. A queste registrazioni di importanza fondamentale la APR ha dedicato in passato due dischi di grandissimo interesse (APR5514 e APR5614). Nel corso degli anni Cinquanta Kentner iniziò a registrare dischi per la HMV sia come solista sia con il violinista Yehudi Menuhin, di cui era diventato cognato per averne sposato la sorella. Quasi tutte le registrazioni di questo cofanetto doppio furono realizzate alla fine dell’era dei 78 giri, un fatto che purtroppo ha contribuito a farle ingiustamente cadere nell’oblio. Nel programma di questi due dischi spiccano le prime registrazioni mondiali di due dei massimi capolavori del repertorio tardo romantico russo, la Sonata in si bemolle minore di Mili Balakirev e gli Studi trascendentali di Sergei Lyapunov, che – secondo molti addetti ai lavori – continuano a essere le edizioni di riferimento di queste opere. Dal momento che Kentner era in possesso di una formidabile tecnica lisztiana, nessuno era più indicato di lui per affrontare l’opera con cui Lyapunov aveva reso omaggio agli inarrivabili Studi trascendentali del compositore ungherese. Kentner si rivelò pienamente all’altezza anche di Islamey, un altro cavallo di battaglia dei grandi virtuosi di pianoforte. Un altro motivo di interesse di questo cofanetto doppio è rappresentato dall’unica registrazione della Sonata in si minore di Liszt realizzata da Kentner, un’edizione veramente magnifica sotto tutti i punti di vista. Pubblicata su 78 giri nel 1951, in un periodo in cui la maggior parte delle altre etichette era già passata all’LP, questa registrazione ebbe una circolazione effimera e dopo la sua prima uscita non è mai stata ripubblicata. Nel complesso questa versione costituisce un’addizione della massima importanza sia alla discografia del grande capolavoro di Liszt sia a quella di Kentner.

Tracklist

Mili Balakirev (1837-1910)
Sonata in si bemolle minore (2 giugno 1949)
Rêverie (15 giugno 1944)
Mazurka n. 6 in la bemolle maggiore (14 aprile 1944)
Islamey (Fantaisie orientale; 14 giugno 1944)
Franz Liszt (1811-1886)
Sonata in si minore S178 (28 maggio e 4 giugno 1948)
Sergei Lyapunov (1857-1918)
Berceuse Andantino (7 marzo 1939)
Dodici Etudes dexécution transcendante op. 11 (13-15, 20 e 29 dicembre 1949)

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward