Lekeu - Ravel - Faure: Opere X Violino E Pf

Esecutore: Tasmin Little, violino;M.Roscoe, piano

Autore: Lekeu-ravel-faure

Numero dischi: 1

Barcode: 0095115181225

Chandos
CD
2015
CHAN10812
2015-05-01
17,56 €
Tasse incluse
Quantità
  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

In questo nuovo disco l’artista esclusiva Chandos Tasmin Little esegue tre famose sonate per violino e pianoforte di tre compositori francesi, facendo seguito all’acclamata registrazione di sonate per violino di autori inglesi pubblicata nel 2013. In questo disco la Little è accompagnata da Martin Roscoe, pianista di grande talento con cui collabora da molti anni. In questo disco la Little e Roscoe ci offrono un’autorevole interpretazione delle sonate per violino e pianoforte di Gabriel Fauré, Guillaume Lekeu e Maurice Ravel. Portata a termine nel 1875, poco dopo il compimento del trentesimo anno del suo autore, la Sonata in la maggiore è considerata il primo vero capolavoro di Fauré e – a dispetto della tiepida accoglienza che le fu riservata dal pubblico e dalla critica – oggi è considerata una delle pietre miliari del repertorio cameristico del Tardo Romanticismo. I primi movimenti dall’incedere maestoso e solenne sono seguiti da due tempi vivaci e di gradevolissimo ascolto, con l’Allegro conclusivo che trae energia dal famoso accompagnamento accordale di Fauré. Ultimo arrivato nella leggendaria “Bande à Franck”, Guillaume Lekeu compose nei ventiquattro anni della sua vita una cinquantina di opere pervase da una febbrile vena emozionale, tra le quali spicca la Sonata in sol maggiore per violino e pianoforte, portata a termine tra il 1892 e il 1893. Il primo movimento di una sonata giovanile per violino e pianoforte di Maurice Ravel venne pubblicato solo nel 1975, in occasione del primo centenario della nascita del grande compositore francese, e fu eseguito per la prima volta lo stesso anno a New York. Questo brano riesce a fare coesistere in maniera molto convincente stili molto diversi tra loro, partendo dalla scrittura modale dell’inizio che ricorda Fauré e procedendo con accordi dal sapore inconfondibilmente franckiano nel vasto sviluppo che conduce alla riesposizione con rapide triadi cromatiche discendenti alla maniera di Debussy, per non parlare del secondo tema, le cui crome pulsanti si collocano nel solco della gloriosa tradizione di Gounod e di Massenet.

Tracklist

Gabriel Fauré (1845-1924)
Sonata n. 1 in la maggiore per violino e pianoforte op. 13
Guillaume Lekeu (1870-1894)
Sonata in sol maggiore per violino e pianoforte
Maurice Ravel (1875-1937)
Sonata in la minore per violino e pianoforte opera postuma

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward