AIRTO MOREIRA: Free

Esecutore: Airto Moreira, Chick Corea, Keith Jarrett, Ron Carter

Autore: Airto Moreira

Numero dischi: 1

Barcode: 4260019715135

Fuori catalogo dal: 01/09/2020

Speakers Corner
LP
Jazz
2016
SC-AM6020
2016-09-01
32,00 €
Tasse incluse
Quantità
  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

Nel 1972, in un’epoca in cui la musica mainstream stava amalgamandosi sempre di più con sonorità, armonie e ritmi intellettuali e sperimentali per dare vita al genere fusion underground, i lettori più attenti della rivista DownBeat si resero improvvisamente conto che i batteristi stavano creando un ambito musicale del tutto peculiare legato agli strumenti a percussione. Dopo l’elettrizzante e magico universo sonoro di Mahavishnu, il calderone demoniaco di Bitches Brew e le lunghe improvvisazioni su motivi latini di Carlos Santana, lo stile percussionistico raggiunse vette fino ad allora del tutto inimmaginabili. Per il suo primo grande progetto discografico, battezzato con il titolo tutt’altro che originale ma molto promettente di Free, il batterista e percussionista Airto Moreira riunì intorno a sé diversi jazzisti innovativi e dotati di grande talento, tra i quali spiccava il nome dell’incommensurabile Chick Corea. Il mitico Chick si pone sotto la luce dei riflettori con “Return to Forever”, un brano che viene introdotto da una geniali melodia dai toni vagamente mistici, che va a collocarsi nei recessi più reconditi del cervello, anziché limitarsi ad accarezzarlo con la grazia di una sirena come ci si aspetterebbe da un brano fusion. In “Free” Moreira appare completamente concentrato sul suo strumento, eseguendo un’impressionante improvvisazione con un’infinità di ritmi diversi e una tavolozza di colori di volta in volta brillanti o più sfumati, per poi abbandonarsi a una pura musicalità. Accanto a questa magistrale interpretazione, questo disco propone una serie di brani molto intensi come “Flora’s Song”, un brano pervaso da una leggerezza inconfondibilmente latina (“Lucky Southern”) e un bebop dalle movenze brasiliane (“Creek”). Tutti i brani di questo disco sono stati creati da musicisti dallo spirito libero, maestri assoluti del loro strumento.

 

Airto Moreira, percussioni e flauto

Flora Purim, voce

Don Sebesky, arrangiamenti

Joe Farrell, flauto e sax

Garnett Brown, trombone

Alan Rubin, tromba e flicorno

Hubert Laws, flauto

George Benson, chitarra

Keith Jarrett, pianoforte

Chick Corea, piano elettrico

Ron Carter, contrabbasso

Stanley Clarke, contrabbasso e altri

Tracklist

Return to Forever
Floras Song
Free
Lucky Southern
Creek (Arroio)

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward