CARRIE NEWCOMER: The Slender Thread

Esecutore: Carrie Newcomer, chitarra e voce e altri

Autore: Carrie Newcomer

Numero dischi: 1

Barcode: 4013357408821

Stockfisch Records
SACD Ibrido
Pop/Rock
2015
SFSA4088
2015-12-01
30,00 €
Tasse incluse
Quantità
Non disponibile

  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

Carrie Newcomer è una cantautrice, un’artista molto versatile spesso presente in sala di registrazione e un’apprezzata didatta. Il cuore pulsante della sua arte è costituito da una personalità cordiale e non dogmatica, ma allo stesso tempo ricca di spiritualità. Nel corso della sua carriera la Newcomer è stata definita dal critico del Boston Globe una «mistica da prateria», da quello di Rolling Stone «una persona che pone sempre le domande giuste» e da quello del The Dallas Morning News «quel genere di artista la cui musica ti spinge a fermarti, pensare e alla fine renderti conto che ha tutte le ragioni del mondo». Queste qualità sono già più che apprezzabili, ma quello che spezza inesorabilmente anche le più strenue resistenze e spinge a non smettere di ascoltarla è la sua voce calda e profonda. Esiste una ragione ben precisa che fa paragonare a molti la Newcomer a cantanti carismatiche come Karen Carpenter e Mary Chapin Carpenter e cioè «una voce irresistibile come una tavoletta di cioccolato » (The Austin Statesman). C’era una volta una cantante di molto attraente che veniva da un paese lontano e che cantava con la voce di un angelo. Il suo nome era Carrie Newcomer, anche se alla descrizione precedente bisogna aggiungere il fatto che era già in possesso di una lunga esperienza artistica. I maestri cantori della Stockfisch sentirono cantare questa meravigliosa artista e – dal momento che nelle favole niente è impossibile – agitarono la loro bacchetta magica e la fecero volare sopra lo sconfinato oceano fino a raggiungere la terra misteriosa in cui si trovava la caverna dalla favolosa acustica di Northeim. A quel punto, i maestri esaltarono la sua voce argentina con liuti, flauti e altri strumenti fatati. L’aspetto migliore di questo racconto consiste nel fatto che non si tratta di una favola ma – più correttamente per i poeti, i sognatori e chi riesce a vedere la realtà dietro la caligine dell’apparenza (cioè tutti noi) – di una fiaba che diventa magicamente realtà. Con il suo programma comprendente brani morbidi, caldi e molto coinvolgenti nel loro splendore autunnale, The Slender Threat, l’album con cui Carrie Newcomer ha esordito nel prestigioso catalogo della Stockfisch Records, ha tutte le carte in regola per ottenere un grandissimo successo. Fin dal primo ascolto, ci si rende immediatamente conto che Carrie Newcomer ha un vero talento per esprimere la felicità. Per la Newcomer le canzoni sono quasi vecchi amici, in quanto rappresentano il segno tangibile del suo attaccamento alla vita, alla gente e alla musica. The Slender Thread fa un fuggevole accenno alla promessa di avere un buon amico o – meglio – un gruppo di ottimi amici grazie a queste canzoni, le cui melodie si fisseranno sicuramente nella vostra memoria per molto tempo. Nonostante la elaborate architetture armoniche, i temi dai toni più riflessivi di questo disco appaiono molto toccanti. Ma è proprio in questo modo che il suo talento per la felicità appare contagioso, nel fatto che si comunica irresistibilmente a tutti gli ascoltatori.

 

Carrie Newcomer, voce e chitarra acustica
Gary Walters, pianoforte e marimba
Ian Melrose, chitarra e percussioni
Jean Kelly, arpa irlandese
Lutz Möller, tastiere
Jens Kommnick, flauto, ocarina e mandola
Manfred Leuchter, fisarmonica
Beo Brockhausen, hang
Lea Morris, voce
Sven von Samson, percussioni
Hans-Jörg Maucksch, basso

Tracklist

I Believe
There Is A Tree
Geodes
The Slender Thread
Cedar Rapids 10 AM
If Not Now
Sparrow
The Wind Does Not Understand Glass
Longing
The Gathering of Spirits
Haunted
The Weight of Water
Bare to The Bone

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward