Papandopulo: Opere Orchestrali

Esecutore: Sudwestdeutsches Kammerorchester

Autore: Papandopulo

Numero dischi: 1

Barcode: 0761203794126

Cpo
CD
2018
CPO777941
2018-10-01
18,59 €
Tasse incluse
Quantità
 

Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €

 

Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi

 

Spedizione in 1 giorno lavorativo

Un nuovo disco per il maestro dei compositori croati

Anche se dal nome potrebbe apparire greco, Boris Papadopulo è unanimemente considerato il compositore croato di gran lunga più importante del XX secolo. Il programma del terzo disco dedicato a questo protagonista tanto misconosciuto quanto versatile del Novecento storico presenta in prima registrazione mondiale i suoi concerti per clavicembalo e per ottavino e orchestra. Come fece nella maggior parte dei suoi concerti per strumento solista e orchestra, per il Concerto per clavicembalo Papadopulo attinse a piene mani dallo stile neoclassico, riallacciandosi in qualche caso anche al barocco. I tre movimenti di questo lavoro sono strutturati secondo il collaudato modello in tre tempi veloce-lento-veloce. Nella parte introduttiva il compositore croato inserì alcuni passaggi dodecafonici, dando vita a una struttura musicale quanto mai originale, che vede la presenza anche di alcuni elementi compositivi tipici del Barocco. Papadopulo diede all’ottavino un ruolo di primissimo piano in molte sue opere. In particolare, il compositore utilizzò il timbro di questo strumento per evocare immagini naturali, tra cui idilli agresti, il suono del flauto dei pastori, il richiamo degli uccelli e danze popolari stilizzate.  Questa solare e idilliaca atmosfera arcadica trova piena espressione nel Preludio, con il verso degli uccelli che segna l’inizio del Piccolo Concerto per ottavino e orchestra d’archi. Il programma di questo disco è completato dai Cinque Pezzi per baritono, arpa e orchestra d’archi. In questi brani dai contenuti chiaramente descrittivi, Papadopulo concentra la sua attenzione sul testo, come si può notare sia dallo quasi recitativo con cui è stato intonato quasi ogni verso sia dalla tecnica compositiva dai tratti quasi neoclassici. Questo affresco tonale viene messo in evidenza non solo dai delicati accordi dell’arpa, ma anche dal frequente utilizzo di sonorità bitonali. 

Tracklist

Boris Papandopulo (1906-1991)
Piccolo Concerto per ottavino e orchestra darchi
Concerto per clavicembalo e orchestra darchi
Cinque Pezzi per baritono, arpa e orchestra darchi

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward