ART PEPPER: The Way it Was!

Esecutore: Art Pepper, sax; Wynton kelly, piano; Paul Chambers, contrabbasso; Jimmy Cobb, batteria

Autore: Art Pepper

Numero dischi: 1

Barcode: 0821797129718

LP
Jazz
2010
MFSL1-297
2010-04-01
200,00 €
Tasse incluse
Quantità
  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo
COPIA PROMO SENZA NUMERO DI SERIE - SIGILLATO
Art Pepper incise The Way It Was! per la Contemporary tra il 1956 e il 1960, tuttavia questi sette brani rimasero chiusi nella cassaforte dell'etichetta americana fino al 1972. Questo album venne costruito intorno a quattro brani inediti che vedevano accanto a Pepper il sax tenore di Wayne Marsh. Il programma è completato da tre dei massimi capolavori di Pepper, Gettin Together, Intensity (entrambi incisi nel 1960) e Meets the Rhythm Section (1957), tutti scartati a causa delle limitazioni di tempo imposte dal vinile. Grazie alla concreta partecipazione di artisti del calibro di Paul Chambers, Philly Joe Jones, Wynton Kelly, Jimmy Cobb e Red Garland, questo disco offrì al pubblico interpretazioni di altissimo livello di standard come The Man I Love, Autumn Leaves e soprattutto The Way You Look Tonight che la critica giudicò uno degli incontri più felici tra i jazzisti della East e della West Coast. Il timbro brillante del sax contralto di Pepper una magnifica figura con alcuni dei massimi esponenti del bop newyorchese, risultando alla fine una delle massime attrattive di questo disco. Per riuscire a riproporre queste leggendarie session, la OMR è arrivata a una lunghezza ai limiti delle possibilità del vinile. Dopo aver ascoltato il master originale, gli ingegneri del suono si sono resi conto che nella versione CD disponibile in commercio era stato aggiunto un effetto d'eco e il registro grave era stato raddoppiato. Se questo fatto costituisce una prassi del tutto normale quando i bassi vengono registrati da un solo lato, va comunque detto che porta le basse frequenze più vicino al contro del palcoscenico sonoro, consentendo alla testina di incisione di incidere la lacca in maniera più efficace. In questa nuova edizione non c'era alcun bisogno di raddoppiare i bassi e, dal momento che il master originale non presentava alcun eco artificiale, gli ingegneri della OMR hanno deciso di non effettuare alcuna manipolazione in tal senso. In effetti, la qualità del master è talmente elevata che in fase di trasferimento non è stata compiuta nessuna equalizzazione. Lo Studer A-80 modificato di Tim de Paravicini è stato collegato ai convertitori A/D Meiner con un semplice filo diretto. Come sempre, è stata prestata una attenzione particolare alla calibratura, raggiungendo l'azimuth. I risultati sono a dir poco stupefacenti, come si può facilmente notare ascoltando l'ambienza naturale della sala, la miglioratissima risoluzione dei dettagli, il palcoscenico sonoro meglio definito, la maggiore profondità dell'immagine sonora e le sfumature più realistiche e naturali di ogni strumento. Per questi motivi, possiamo finalmente affermare che gli ascoltatori possono finalmente ascoltare versioni veramente fedeli di queste leggendarie interpretazioni di Art Pepper.

Tracklist

I Cant Believe That Youre In Love With Me

All The Things You Are

Whats New

Tickle Toe

The Man I Love

Autumn Leaves

The Way You Look Tonight

I Cant Believe That Youre In Love With Me (versione alternativa)

All The Things You Are (versione alternativa)

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward