ROUSE - QUINICHETTE: The Chase is on

Esecutore: Rouse,Quinichette, W.Kelly,H.Jones

Autore: Rouse-quinichette

Numero dischi: 1

Barcode: 5060149621783

Pure Pleasure
LP
Jazz
2013
PPBCP6021
2013-10-01
32,00 €
Tasse incluse
Quantità
 

Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €

 

Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi

 

Spedizione in 1 giorno lavorativo

La tradizione che vede la collaborazione tra due grandi tenorsassofonisti vanta una storia gloriosa nel jazz, rappresentata tra gli altri da artisti del calibro di Wardell Gray e Dexter Gordon, Arnett Cobb ed Eddie “Lockjaw” Davis, Gene Ammons e Sonny Stitt e Al Cohn e Zoot Sims. Questo splendido disco – unico frutto dell’incontro tra Charlie Rouse e Paul Quinichette – mise a confronto due stili esecutivi molto diversi tra loro in un programma comprende una serie di celebri standard. «Charlie Rouse, che in seguito avrebbe collaborato per molto tempo con Thelonious Monk e che in quel periodo stava lavorando con il celebre cornista Julius Watkins, sviluppò un sound fluido che basava le sue origini sul più stridente e colloquiale stile che si può ascoltare in questo disco. Nel 1957 Quinichette – soprannominato Vice Prez che il suo stile molto simile a quello di Lester Young – era ormai un artista ben conosciuto, anche grazie al breve periodo che lo aveva visto al fianco di Count Basie. Il suo timbro liquido, corposo e intensamente malinconico ottenne un grande – per quanto breve successo, fino a quando decise di abbandonare la musica, poco dopo questa sessione di registrazione, per svolgere la professione di ingegnere elettrotecnico. La decisione di registrare i due sassofonisti su due canali diversi stereo – una tecnica consolidata in quel periodo – si rivela molto valida sia quando eseguono assolo sia quando suonano insieme. Questa scelta tecnica consente infatti di mettere in grande risalto i loro stili esecutivi e di notarne le differenze. Suonando soprattutto standard, per i due solisti non è facile resistere alla tentazione di eseguire gli arrangiamenti all’unisono, ma quasi sempre uno dei due propone brevi frasi che si pongono in contrasto rispetto alla linea melodica principale. Ascoltando questo disco, si prova la sensazione che Rouse e Quinichette siano impegnati in una brillante jam session di bop, per poi stemperare il loro sound nelle delicatissime sfumature di una ballata e infine lanciarsi di nuovo in uno scatenatissimo swing. Il brano che dà il titolo all’album è semplicemente fantastico e la pagina ideale per due solisti desiderosi di mettere a confronto il proprio straordinario talento, che si vorrebbe ascoltare in tutti i locali notturni. Alcuni passaggi armonici differenziano “This Can’t Be Love” dalla versione originale e “The Things I Love” vede i due tenorsassofonisti duettare alla grande, mentre l’unico brano originale, “Knittin”, è uno straordinario brano swing blues basato su una melodia di dodici battute dai toni diretti e molto semplici, ma con diverse apprezzabili sfumature armoniche. La sezione ritmica composta dal pianista Wynton Kelly, dal contrabbassista Wendell Marshall e dal batterista Ed Thigpen svolge il suo compito con la consueta altissima professionalità» (All Music Guide).

Tracklist

The Chase Is On
When The Blues Come On
This Cant Be Love
Last Time For Love
Youre Cheating Yourself
Knittin
Tender Trap
The Things I Love

16 altri prodotti nella stessa categoria:

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

arrow_upward