Steve Strauss: Sea Of Dream

Esecutore: Steve Strauss, chitarra

Autore: Steve Strauss

Numero dischi: 1

Barcode: 4013357408425

Stockfisch Records
SACD Ibrido
Jazz
2015
SFSA4084
2015-06-01
30,00 €
Tasse incluse
Quantità
Non disponibile

  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

Questo disco segna il ritorno di un cantautore leggendario. Non c’è bisogno di consultare un orologio o un calendario, perché Steve Strauss suscita sempre un grandissimo clamore con i suoi splendidi dischi. Circa dieci anni dopo lo straordinario successo ottenuto con Just Like Love, questo grande cantante e compositore presenta il suo nuovo album Sea of Dreams. Perché si è dovuto attendere così a lungo? Perché Strauss vive in due mondi distinti. Infatti, parallelamente alla sua passione per la chitarra e alla composizione, questo chitarrista originario dello stato di New York porta avanti da casa sua una intensa attività sociale o – a quanto ci ha detto lui stesso – «Sono un uomo su una strada senza nome. Nelle mie tasche c’è solo polvere, ma nel mio cuore arde una fiamma inestinguibile». Questa fiamma – insieme a 14 brani, tra canzoni nuove e arrangiamenti – lo ha riportato nello studio di registrazione della Stockfisch Records. In questi brani è possibile ravvisare qualche elemento del suo album precedente Just Like Love, ma l’aspetto di maggiore interesse è costituito senza dubbio da uno stile più ardito e innovativo. In particolare, la maggior parte del programma è dominata dalla nobile chitarra Duesenberg di Strauss e si notano spunti dalle gradevolezza del tutto inedita. Il titolo di questo disco tradisce la sua nuova consapevolezza, in quanto Strauss si immerge in un mare di sogni personali, con «mostri» che popolano un «mondo surreale» devastato da spaventosi «atti di guerra». Tutto questo sembra improntato a un pessimismo cosmico, un fatto che peraltro risponde a verità, per quanto la realtà non sia mai troppo difficile e amara. La leggerezza e l’umorismo costituiscono due degli elementi fondamentali di Sea of Dreams, che trovano piena espressione nell’energia, nelle bellissime melodie e nello splendido lavoro dei tecnici del suono della Stockfisch Records. In particolare, i complessi effetti sonori rivestono una grande importanza, perché contribuiscono a sottolineare le idee di Strauss. Gli assoli di fisarmonica e sax trovano accompagnamenti tanto insoliti quanto interessanti in strumenti come la tuba. Questo disco vanta con ogni probabilità quella che è l’immagine sonora più imponente e varia delle ultime produzioni di Günter Pauler, spaziando dall’espansivo mix di “Monster” alla consapevolmente scarna ballata “The Memory of Stones”, costituita solo da un pianoforte che accompagna il canto di un flauto in lontananza, evocando un’atmosfera gradevolmente pastorale. In questi momenti di tranquillità la vena poetica dei testi assume una valenza particolarmente pregnante. Sotto questo aspetto Strauss si rivela un grandissimo artista, scattando in ogni verso istantanee di straordinaria intensità. Nel corso di questi anni anche la sua voce è maturata, assumendo un timbro più scuro, potente e intenso. È davvero commovente ascoltare le cover di due canzoni con cui Strauss rende omaggio a due straordinari cantautori americani, al di là del talento completamente diversi tra loro, “For the Turnstiles” di Neil Young e “With One Arms” di Burt Bacharach. Con quest’ultima canzone Strauss saluta gli ascoltatori di questo nuovo disco, che garantisce un’esperienza d’ascolto di grande piacevolezza. Si tratta di molto di più di un malinconico ricordo dell’intero album, che con la sua indefinibile leggerezza vi spingerà quasi senza accorgervene a fischiettare le sue melodie per la strada.

 

Steve Strauss, voce e chitarra

Don Ross, chitarre, dobro e lapsteel

Lutz Möller, pianoforte

Wolfgang Beisert, ukulele

Manfred Lauchter, fisarmonica

Martin Huch, pedal steel

Hans-Jörg Maucksch, basso

Michael Kleinhans, tuba

Beo Brockhausen, sax

Ralf Gustke, batteria

Sven von Samson, batteria

Grischka Zepf, basso elettrico

Tracklist

Sea Of Dreams
Freaky World
Off The Wire
Forever And A Day
Acts Of War
Radio Man
For The Turnstiles
Naked
Last Day Out
Monster
Oh, I
On The Moon
The Memory of Stones
With Open Arms

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward