ANDREA PELLEGRINI: Middle Earth

Esecutore: Andrea pellegrini, Ensemble Ainulindale, Paul McCandless

Autore: Andrea Pellegrini

Numero dischi: 1

Barcode: 8012783999046

Fuori catalogo dal: 01/01/2006

Symphonia
CD
Jazz
2000
SYB99904
2000-11-01
18,59 €
Tasse incluse
Quantità
  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo
LEnsemble Ainulindale è nato nel 1993 dal Duo Ainulindale piano-percussioni Andrea Pellegrini Chico De Majo. Dirigendosi successivamente verso una sonorità orchestrale europea che esaltasse una ricerca contrappuntistica e timbrica che la coniugasse col linguaggio jazzistico. Il repertorio è costituito da musiche di Andrea Pellegrini composte fra il 93 e il 99, ed arrangiate per questincisione, comprendenti spunti impressionistici, etnici, romantici, ai quali si accostano parti improvvisate aleatorie o prettamente jazzistiche, accostando lunghe parti scritte a soli in stili diversi, raccontando il viaggio orbitale del jazz, specie di Terra di Mezzo, zona franca equidistante tra patrie diverse, in instancabile visita alle costellazioni musicali proprie di diversi luoghi e periodi storici. Alcuni brani, riuniti in un crescendo dinamico ( riguardo allorganico), compongono la Suite Tolkieniana, ispirata a personaggi e luoghi della mitologia ideata da J.R.R. Tolkien, autore de Il Signore Degli Anelli, Il Silmarillion ed altri racconti fantastici. Nella Suite è riassunta la varietà di spunti propria dellintero progetto. Lobiettivo era di comunicare un principio che si sviluppa, cresce, giunge a un culmine e crea. Ciò che esso crea non è altro che un nuovo principio. La direzione non conta molto. Ainulindale ha trovato in Paul McCandless (storico componente degli OREGON) un collaboratore ideale. Saldato fortemente alla tradizione ma da sempre proteso in avanti come pochi altri, ha innovato profondamente il linguaggio dei propri strumenti -base (oboe e corno inglese) regalandoci spunti assolutamente nuovi e preziosi. Paul possiede una tecnica fortemente finalizzata allespressione, un suono inconfondibile e un approccio personalissimo.
Andrea Pellegrini pianoforte , arrangiamenti
Paul McCandless oboe , sax soprano
Mirco Mariottini clarinetto basso , clarinetto
Claudio Riggio chitarra
Cristiano Calcagnile batteria , percussioni

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward