ELVIS PRESLEY: Gold Record - Vol.4

Esecutore: Elvis Presley

Autore: Elvis Presley

Numero dischi: 1

Barcode: 4260019714848

Speakers Corner
LP
Pop/Rock
2015
SC-LSP3921
2015-05-01
32,00 €
Tasse incluse
Quantità
  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

In un primo tempo, il trentunesimo album di Elvis Presley sembrò destinato a non replicare lo straordinario successo dei dischi che lo avevano preceduto. Tuttavia, se si esaminano con attenzione le vicende biografiche attraversate da Presley nell’anno della sua pubblicazione – il 1968 – non si fa nessuna fatica a notare le avvedute strategie adottate dal suo abile e lungimirante produttore per catturare l’attenzione degli appassionati di rock in un’epoca in cui Elvis non si era ancora espresso con la spontaneità che lo ha fatto passare alla storia della musica. Per il quarto volume della sua Gold Edition fu adottato un sistema perfettamente collaudato per creare un LP del tutto nuovo, vale a dire una compilation dei brani di maggiore successo incisi tra il 1961 e il 1967. Il risultato corrispose perfettamente alle attese degli innumerevoli fan di Presley. Accanto a brani sentimentali come “Love Letters”, strappalacrime come “Lonely Man” e alla ballata dai toni dolorosi e profondamente struggenti “It Hurts Me”, in questo album troviamo rock pieni di energia come “Witchcraft” e “Ain’t That Loving You Baby” e un honky-tonk blues come “A Mess of Blues”. Al contrario, “Don’t Drag That String Around” è un brano brillante, leggero e molto estroverso e – tanto per cambiare – estraneo alle logiche strutturali del blues. Il programma comprende anche “Devil in Disguise”, un country dal testo molto aggressivo, e il soul “What’d I Say” di Ray Charles, caratterizzato da un gradevole sound elettrico garantito dal pianoforte Rhodes. Nel complesso, questo disco propone una splendida silloge di brani scritti in uno dei periodi più esaltanti del rock.

Registrazioni effettuate nel luglio del 1960 presso lo Studio B della RCA di Nashville, Tennessee, e nel giugno del 1966 presso gli RCA Studios and Radio Recorders di Hollywood da Steve Sholes, Joseph Lilley, Chet Atkins, Urban Thielmann, George Stoll, and Felton Jarvis

Tracklist

Love Letters
Witchcraft
It Hurts Me
What Id Say
Please Dont Drag That String Around
Indescribably Blue
Youre The Devil In Disguise
Lonely Man
A Mess Of Blues
Ask Me
Aint That Loving You Baby
Just Tell Her Jim Said Hello

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward