Gil Evans And Ten

Esecutore: Gil Evans

Autore: N/A

Numero dischi: 1

Barcode: 0753088712012

LP
Jazz
2018
ASLP7120
2018-01-01
45,00 €
Tasse incluse
Quantità
Non disponibile

  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

Questo titolo fa parte della prestigiosa serie di ristampe stereofoniche della Prestige pubblicata dalla Analogue Productions, 25 titoli tra i più rari e meglio registrati dal grande Rudy Van Gelder.Tutti sono stati masterizzati da Kevin Gray partendo dal nastro analogico originale e stampati con le tecnologie più avanzate attualmente disponibili su vinile da 200 grammi dalla Quality Record Pressings sotto l’attenta cura di Gary Salstrom e presentate con copertine tip-on in cartone molto consistente. Nel 1957 Miles Davis – forte dello straordinario successo ottenuto grazie alla collaborazione con il suo vecchio amico Gil Evans – riuscì a convincere i vertici della Prestige Records a offrire a Evans una seduta di registrazione. Evans realizzò così un album caratterizzato dalla scintillante brillantezza che molti addetti ai lavori gli avevano riconosciuto sin dai giorni degli anni Quaranta in cui lavorava come arrangiatore per Claude Thornhill e prese parte alla registrazione di Birth of the Cool con Miles Davis. Potendo contare su una band formata da appena undici strumenti, Evans dovette fare ricorso a tutto il suo genio nelle dinamiche, nei ritmi e delle strutture armoniche per creare un impasto sonoro in grado di eguagliare sotto il profilo sostanziale quello di una grande orchestra. I suoi arrangiamenti stimolarono i suoi musicisti a dare libero sfogo a tutto il loro grande talento improvvisativo. Tra i solisti che presero parte a questa registrazione spiccano i nomi del trombonista Jimmy Cleveland, dei sassofonisti Steve Lacy e Lee Konitz e dello stesso Evans, che in Gil Evans and Ten fece il suo esordio discografico come pianista. Per la rimasterizzazione di questo disco, la Analogue Productions ha utilizzato come di consueto i nastri originali e uno degli studi migliori del mondo. Tutti i dischi vengono incisi e stampati su vinile vergine facendo ricorso agli impianti più avanzati disponibili, una scelta che consente di ottenere una qualità sonora senza confronti, che viene valutata dai tecnici della Analogue Productions con test estremamente rigorosi. Per la confezione l’etichetta americana impiega cartoncino consistente e per la busta interna carta di riso. Ogni disco viene poi immesso sul mercato in edizione limitata, in meno di 1000 copie per titolo. «Rimasterizzato da Kevin Gray e stampato in maniera assolutamente impeccabile dalla Quality Record Pressings, questo disco presenta una qualità sonora di altissimo livello. Sotto il profilo tonale, l’immagine sonora è calda e definita alla perfezione, senza mai apparire ridondante ed eccessiva, con un palcoscenico sonoro ampio e profondo, che colloca gli strumenti solisti in primo piano e gli altri strumenti più indietro, con la batteria e il contrabbasso collocati al fondo in maniera del tutto naturale. Gli ottoni sfoggiano uno sfolgorante splendore, la batteria fornisce un notevole impatto e l’immagine sonora complessiva rivela un eccezionale bilanciamento e comunica un grande senso di completezza» (Wayne Garcia, The Absolute Sound, maggio-giugno 2017, Qualità artistica: 4/5; Qualità sonora: 4/%).

 

Gil Evans, pianoforte
Steve Lacy, sax
Lee Konitz, sax
Jimmy Cleveland, trombone

Tracklist

Remember
Ella Speed
Big Stuff
Nobody\'s Heart
Just One Of Those Things
If You Could See Me Now
Jambangle

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward