Otis Rush: Right Place - Wrong Time

Esecutore: Otis Rush

Autore: Otis Rush

Numero dischi: 1

Barcode: 5060149621684

Pure Pleasure
LP
Jazz
2013
PPBF301
2013-06-01
32,00 €
Tasse incluse
Quantità
  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

Registrato a San Francisco nel 1971, Right Place, Wrong Time venne inspiegabilmente accantonato dalla Capitol per cinque anni prima che Otis Rush decidesse di pubblicarlo con mezzi propri. Questo non fu che una delle alterne fasi di una carriera che vide Rush realizzare tra il 1956 e il 1958 una serie di dischi di altissimo livello per l’etichetta Cobra e poi trascorrere un decennio caratterizzato da pochi eventi significativi a causa di case discografiche poco affidabili e di decisioni errate degli impresari con cui entrò in contatto. Per dare un’idea di questa tristissima situazione, è sufficiente dire che nel corso di un intero lustro negli anni Cinquanta Rush produsse solo un 45 giri, appena due canzoni! Musicista di grande talento, con il passare degli anni Rush è diventato una vera leggenda del blues, al punto da essere considerato uno degli esponenti più rappresentativi del blues di Chicago. Un vigoroso stile chitarristico e un’eccellente linea vocale costituirono le caratteristiche salienti del suo particolarissimo sound, che presenta un livello di compiutezza di gran lunga maggiore rispetto a quello della maggior parte degli altri artisti blues della sua epoca. Ogni nota prodotta dalla chitarra di Rush possiede un significato ben preciso, come le gocce di pioggia che cadono in uno stagno. Rush e la sua band non eseguirono mai in maniera esasperata i loro cavalli di battaglia – si tratta pur sempre di blues vivacissimi e dai toni di volta in volta quasi aggressivi o lamentosi – e spesso li suonarono con un passo tranquillo e rilassato. Right Place, Wrong Time è un album di straordinaria gradevolezza, senza nemmeno un nanosecondo di musica poco ispirata. In particolare, “Lonely Man” esprime il desiderio di tenerezza e di amore di un ragazzo che non vuole rimanere solo troppo a lungo, “Take A Look Behind” è considerato un capolavoro assoluto del blues e il brano che dà il titolo al disco è con ogni probabilità la pagina più bella che Rush abbia consegnato al disco nel corso di tutta la sua carriera. Oltre a quelli appena citati, Right Place, Wrong Time presenta molti altri brani di altissimo livello, che aspettano solo di essere ascoltati. Il titolo di questo disco potrebbe essere adatto anche per la sua biografia, ma Otis Rush seppe sopravvivere a una carriera piena di risvolti dolorosi e di creare un gran numero di capolavori del blues, ancora oggi conosciuti molto meno di quanto meriterebbero. Il più importante è senza dubbio “Right Place, Wrong Time”, nel quale la chitarra di Rush distilla purissimo blues in ogni singola nota. In tutti gli assoli contenuti in quest’album Rush dà l’idea che il blues discenda da gesti molto semplici (per esempio pizzicando le corde con una sensibilità da lasciare a bocca aperta anche gli intenditori più esigenti del blues). Come esecutore, Rush spalancò la strada a una forma di blues caratterizzata da una progressione di accordi e dall’utilizzo della cornetta, strumento che viene impiegato in una maniera piuttosto parca, una scelta che fa pensare a uno dei grandi pittori del passato che aggiungevano colore alle loro tele per conferire loro una maggiore luminosità.

Tracklist

Tore Up
Right Place, Wrong Time
Easy Go
Three Times A Fool
Rainy Night In Georgia
Natural Ball
I Wonder Why
Your Turn To Cry
Lonely Man
Take A Look Behind

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward