Art Blakey & The New Jazz Men: Live in Paris ‘65

Esecutore: Art Balkey, batteria; Freddie Hubbard, tromba; Nathan Davis, sax tenore; Jacki Byard, piano; Reggie Workman, contrabbasso

Autore: Art Blakey & The New Jazz Men

Numero dischi: 1

Barcode: 3770010277071

Speakers Corner
LP
Jazz
2020
SC-SAM212
2020-09-01
37,00 €
Tasse incluse
Quantità
  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

Ristampa su LP da 180 grammi a tiratura limitata

Registrazioni live del tutto inedite effettuate da Art Blakey nel 1965

Prima edizione ufficiale effettuata con il permesso e la cooperazione della Art Blakey Estate e dell’INA (Institut National de l’Audiovisuel)

Tiratura limitata ad appena 2000 copie per tutto il mondo

L’imperdibile Live in Paris ’65 di Art Blakey ripropone un eccezionale concerto dal vivo tenuto nel 1965 dal leggendario batterista americano nella capitale francese. Questo disco permette anche di scoprire una delle poche band di Art Blakey di cui non ci sono pervenute testimonianze, i New Jazz Men, una formazione composta dal trombettista Freddie Hubbard, dal pianista Jacki Byard, dal contrabbassista Reggie Workman, dal sassofonista Nathan Davis e – ovviamente – dallo stesso Blakey alla batteria. L’incendiaria performance di “Blue Moon” di Hubbard e la sua esaltante interpretazione della durata di 24 minuti di “Crisis”, un brano di sua composizione, dimostrano meglio di qualsiasi parola che Hubbard fu senza alcun dubbio uno dei più grandi trombettisti della storia del jazz. In questa registrazione dal vivo il pubblico sembra essere entusiasta e molto coinvolto. Come ebbe a sostenere più volte Nathan Davis: «Qualunque cosa possa affermare la gente, questo è di gran lunga l’album migliore dei Jazz Messenger che mi sia mai capitato di ascoltare! Inoltre, grazie al modo in cui Jacki suonava e Reggie si abbandonava alla musica, godevamo di una certa libertà – con i boss dei Jazz Messengers, potete immaginare, ma quando siamo arrivati a fare l’assolo! E Blakey cavalcava e si divertiva… ma era sempre abbastanza sciolto da seguirci, da farci andare avanti. È un musicista dannatamente bravo».

Registrazione effettuata il 3 novembre del 1965 presso il Palais de la Mutualité di Parigi.

Art Blakey, batteria

The New Jazz Men

Freddie Hubbard, tromba

Nathan Davis, sax tenore

Jacki Byard, pianoforte

Reggie Workman, contrabbasso

Lato A

The Hub

Blue Moon

Lato B

Crisis

16 altri prodotti nella stessa categoria:

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

arrow_upward