JOSEPH BONNER: Impression of Copenhagen

Esecutore: Joseph Bonner, piano; Paul Warburton, contrabbasso; J.Thomas Tilton, batteria

Autore: Joseph Bonner

Numero dischi: 1

Barcode: 5060149623169

Pure Pleasure
LP
Jazz
2021
PPTR114
2021-02-01
32,00 €
Tasse incluse
Quantità
 

Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €

 

Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi

 

Spedizione in 1 giorno lavorativo

LP da 180 grammi

Rimasterizzazione effettuata da Ray Staff presso l’Air Mastering di Lyndhurst Hall, Londra

«Pubblicato per la prima volta nel 1981 dalla Theresa Records, questo incantevole album vede grande protagonista Joe Bonner, un pianista ispirato e stilisticamente molto vicino a McCoy Tyner in quattro brani originali, “Quiet Dawn” di Cal Massey e la celebre “Lush Life”. Bonner – che ha firmato anche gli arrangiamenti – e la sua sezione ritmica sono affiancati da un quartetto d’archi, una tromba, un trombone e dal celebre flautista Holly Hofmann, in una serie di brani che sono al tempo stesso lirici e ricchi di passione. Bonner è stato un talento colpevolmente sottovalutato e questo è senza dubbio uno dei suoi dischi migliori» (AllMusic). «Bonner è solo il secondo pianista più famoso nato a Rocky Mount, North Carolina, venendo ovviamente dopo il mitico Thelonious Monk. Lo scarso interesse che ha sempre penalizzato la carriera di Bonner trova espressione anche nel fatto che Monk viene citato da Wikipedia come uno dei figli più stimati di Rocky Mountain, mentre di Bonner se ne fa solo un fugace cenno come luogo di nascita. In ogni caso, come pianista Bonner è stato paragonato non tanto a Monk quando a McCoy Tyner. Pur essendo dichiaratamente di parte, il batterista Tom Tilton disse che Bonner si dimostrò spesso addirittura superiore a Tyner. In un’intervista rilasciata al sito westword.com, Tilton disse: “Joe Bonner possiede tutta l’energia di McCoy, ha tutto il talento di McCoy, ma è di gran lunga più romantico. In moltissime occasione mi è successo di vedere scendere le lacrime sul viso del pubblico mentre Joe suonava una ballata. Joe era in grado di conquistare il pubblico come non ho mai visto fare a nessun altro. Bonner diede il meglio della sua arte nel corso degli ultimi due decenni che trascorse a Denver, città dove venne apprezzato e amato da tutti. Tra i fan di Bonner c’era anche il governatore John Hickenlooper. In un’intervista rilasciata al sito web heyreverb.com, il governatore disse: “Bonner è stato senza dubbio il pianista di maggiore talento che mi sia mai capitato di ascoltare. Voglio che tutti sappiano che ho provato un amore profondo per Joe Bonner».

Joseph Bonner, pianoforte

Paul Warburton, contrabbasso

J. Thomas Tilton, batteria

Lato A

Impressions Of Copenhagen/R.V.

The Northstar

I’ll Say No This Time

           

Lato B

Quiet Dawn

Why Am I Here?

Lush Life (bonus track)

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward